Nuovo Dpcm: la stretta di Conte. Stop a sport dilettantistici di squadra, convegni e sagre. Locali senza consumo al tavolo chiusi alle 18

I sindaci potranno disporre il 'coprifuoco'. La scuola resta in presenza. Ultimatum a palestre e piscine: decisione tra 7 giorni

Il presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte ha emanato stasera il nuovo Dpcm che decide nuove restrizioni per far fronte all’aumento dei contagi, oggi oltre 11mila in Italia.

"La situazione è critica ma non ci sarà un nuovo lockdown - ha detto il premier - ognuno faccia la propria parte e supereremo insieme questo momento difficile"

"Dobbiamo tutelare sanità ed economia, siamo consapevoli che imporremo sacrifici economici" ad alcune attività imprenditoriali - ha aggiunto Conte - ma c'è l'impegno del governo a ristorarli".

LEGGI LA BOZZA DEL DPCM

Le misure del nuovo Dpcm

Sindaci possono disporre chiusure

"I sindaci dispongono la chiusura al pubblico, dopo le ore 21, di vie o piazze nei centri urbani, dove si possono creare situazioni di assembramento, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali legittimamente aperti e alle abitazioni private".

Attività ristorazione aperte fino a mezzanotte

"Le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie) sono consentite dalle ore 5,00 sino alle ore 24,00 con consumo al tavolo, e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18.00 in assenza di consumo al tavolo". Nessun vincolo di orario per le consegne a domicilio. Asporto fino a mezzanotte.

Obbligo di cartelli per i locali

"E' fatto obbligo per gli esercenti di esporre all'ingresso del locale un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti. Restano comunque aperti gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande siti nelle aree di servizio e rifornimento carburante situati lungo le autostrade, negli ospedali e negli aeroporti, con obbligo di assicurare in ogni caso il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro"

Coronavirus: nuovi casi, altro balzo in avanti in Toscana. A Firenze 5 decessi

Scuola: didattica in presenza, possibili turni pomeridiani a superiori

"Fermo restando che l'attività didattica ed educativa per il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l'infanzia continua a svolgersi in presenza", per contrastare la diffusione del contagio "le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado adottano forme flessibili nell'organizzazione dell'attività didattica", anche "incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza" anche "attraverso l'eventuale utilizzo di turni pomeridiani" e "e disponendo che l'ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9".

Stop a convegni e congressi in presenza

"Sono sospese tutte le attività convegnistiche o congressuali, ad eccezione di quelle che si svolgono con modalità a distanza" e "tutte le cerimonie pubbliche si svolgono nel rispetto dei protocolli e linee guida vigenti e a condizione che siano assicurate specifiche misure idonee a limitare la presenza del pubblico, ad accezione di quelle di rilevanza nazionale, si svolgono senza la presenza di pubblico; nell'ambito delle pubbliche amministrazioni le riunioni si svolgono in modalità a distanza, salvo la sussistenza di motivate ragioni di interesse pubblico; è fortemente raccomandato svolgere anche le riunioni private in modalità a distanza".

Stop sagre, ok fiere se nazionali e internazionali

"Sono vietate le sagre e le fiere di comunità" mentre "restano consentite le manifestazioni fieristiche di carattere nazionale e internazionale"

Stop sport dilettantistico di squadra

Per quanto riguarda gli sport di contatto, "l'attività sportiva dilettantistica di base, le scuole e l'attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni. Sono altresì sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico-amatoriale".

Sale giochi e bingo aperte dalle 8 alle 21

"Le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo sono consentite dalle ore 8,00 alle ore 21,00 a condizione che le Regioni e le Province autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l'andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi".

Università: Atenei decidono se didattica in presenza o a distanza

Le università, sentito il Comitato Universitario Regionale di riferimento, predispongono, in base all'andamento del quadro epidemiologico, piani di organizzazione della didattica e delle attività curriculari in presenza e a distanza in funzione delle esigenze formative tenendo conto dell'evoluzione del quadro pandemico territoriale e delle corrispondenti esigenze di sicurezza sanitaria ed, in ogni caso, nel rispetto delle linee guida del Ministero dell'università e della ricerca" nonché "sulla base del protocollo per la gestione di casi confermati e sospetti di covid-19".

Ok mense e catering

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Continuano a essere consentite le attività delle mense e del catering continuativo su base contrattuale, che garantiscono la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, nei limiti e alle condizioni di cui al periodo precedente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: le regole per negozi, supermercati e centri commerciali 

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento