Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

Per il collaudo ai portali della segnaletica

Autostrade per l'Italia informa che sull’autostrada A1 Milano-Napoli, sarà chiusa la stazione di Firenze Scandicci, in uscita per chi proviene da Roma, con contestuale chiusura dell'area di parcheggio Villa Costanza in entrata e in uscita.

La chiusura si rende necessaria per consentire le attività di collaudo ai portali della segnaletica, attività previste in orario notturno e a ridotta circolazione di veicoli.

L’intervento - e la chiusura - avrà luogo dalle ore 22 di martedì 29 novembre alle ore 6 di mercoledì 30 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Autostrade per l’Italia fa sapere che, in alternativa, si potrà percorrere l’A11 Firenze-Pisa nord fino a Firenze Peretola e proseguire poi sulla Firenze-Pisa-Livorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: le regole per negozi, supermercati e centri commerciali 

  • I migliori locali low cost d'Italia, cinque sono a Firenze. Ecco dove mangiare bene e spendere poco

  • Ristoranti, due locali di Firenze nella classifica dei migliori ristoranti di lusso

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento