Vince 500mila euro al Superenalotto ma non ritira il premio. E' 'caccia' al fortunato

La schedina è stata giocata il 23 marzo nel punto vendita Chiosco Degli Sportivi di Via degli Anselmi. La Sisal avverte: la vincita rischia di scadere. Per il titolare si tratta di una persona del posto

Ci sono sbadati e sbadati. Ci sono quelli che escono e lasciano sempre qualcosa in casa; quelli che lasciano nei tavolini dei bar le chiavi del motorino o della macchina; quelli che perdono i fogli e quelli “dell’eppure era qui”. Ci sono poi quelli che battono tutti i record di sbadataggine. Attualmente sono in tre. Tre giocatori che si sono dimenticati di riscuotere 500mila euro a testa, la somma cioè legate all’iniziativa SuperVincitore del Superenalotto. Somme che ancora non hanno padrone  e rischiano di scadere, visto che i giocatori hanno 90 giorni di tempo per riscuotere la somma dalla data della vincita.

Dei tre smemorati uno è di Firenze che ha fatto la sua giocata il 23 marzo presso il punto vendita il Chiosco Degli Sportivi di Via degli Anselmi. Il fiorentino o la fiorentina tuttavia non sono soli. Con loro una scheda giocata giovedì 4 aprile a Catania presso la ricevitoria Tabacchi Marchese situata in via Etnea 402. E una  a Roma il 16 aprile presso la Tabaccheria De Amicis in Viale XXI Aprile, 73.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A lanciare questa sorta di preavviso/allarme è stata la stessa Sisal, che ricorda come i tre sbadati vincitori hanno giocato al SuperEnalotto con opzione Superstar nel periodo tra il 21 febbraio ed il 16 aprile, partecipando all’iniziativa SuperVincitore ideata per celebrare i 15 anni di SuperEnalotto. Secondo le dichiarazioni dei titolari dei punti vendita fortunati i SuperVincitori sono tutte persone del posto. Il titolare della ricevitoria Chiosco Degli Sportivi ha detto che, considerando l’orario della giocata, le 19.00, il vincitore è senz'altro una persona del posto, magari il titolare di un'attivita' commerciale, che aveva finito di lavorare, un cliente quindi abituale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento