Venerdì, 30 Luglio 2021
Utenze

Spefferi da porte e finestre: ecco come combatterli

Ecco alcune soluzioni agli spifferi

Gli spifferi e le correnti indesiderate sono una delle cause del "freddo" in casa e di un eccessivo consumo di riscaldamento. Ecco alcuni consigli per eliminarli.

Come individuare gli spifferi

Un ottimo rimedio per capire se ci sono spifferi  è quello di prendere un pezzo di carta e posizionarlo dove sentiamo l'entrata di aria fredda: se si muove lo spiffero è individuato. Si può anche appoggiare un panno sotto la finestra o la porta: se dopo un quarto d'ora questo sarà freddo, significa che entra aria dall'esterno

Un classico 'rimedio della nonna' invece, è quello di accendere un fiammifero in prossimità di porte e finestre: se la fiamma si spegne, la logica vuole che ci sia un passaggio di aria

Come difendersi dagli spifferi

Camibiare la porta o la finestra da cui entra aria fredda non è sempre la soluzione migliore e neanche la più economica. Basta avere un po' di pazienza e con qualche accorgimento, lo spiffero non ci sarà più...

  • Affiggere degli adesivi spessi su piccoli fori può essere una prima soluzione. In questo modo l'aria non entrerà più e l'appartamento avrà un tocco originale
  • E' possibile utilizzare del nastro adesivo, colorato o neutro, per risolvere il problema, controllandolo e cambiandolo non appena inizierà a scollarsi
  • In commercio esistono  bordini isolanti, ideali per risolvere il problema. Molto utili quelli in gommapiuma e autoadesivi, in modo da poterli rimuoverli quando non serviranno più
  • Un altro rimedio sono i serpentoni di stoffa: le varie dimensioni in commercio permettono di prendere quelli che più fanno al caso nostro, scegliendone le dimensioni
  • Altra soluzione sono delle barre (se ne trovano molti modelli in commercio) che si posizionano sotto la porta.

A chi rivolgersi a Firenze

Coin

Kasanova

Brico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spefferi da porte e finestre: ecco come combatterli

FirenzeToday è in caricamento