rotate-mobile
Sicurezza

Come mandare via i gechi da casa: i metodi naturali e sicuri

Per alcuni porta fortuna, altri ne sono spaventati: ecco alcuni consigli per allontanarli senza metterli in pericolo

Per alcuni non vanno toccati perché portano fortuna, altri invece ne sono spaventati e preferiscono cacciarli di casa. Stiamo parlando dei gechi, dette anche “tarantole” a Firenze, animali molto comuni in città soprattutto nel periodo estivo, ma totalmente innocui. Abili nel cacciare mosche e zanzare, di cui si cibano, tuttavia per tante persone è meglio tenerli lontani dall’appartamento. Come? Con rimedi naturali che li manterranno alla larga dalla nostra casa. 

Gechi: come riconoscerli e le loro caratteristiche

Spesso scambiati per lucertole, i gechi possono arrivare a misurare circa 20 centimetri, con zampe dotate di speciali cuscinetti che gli permettono di aderire su ogni superficie liscia, come muri esterni o soffitti delle case. In Italia hanno un colore grigio o beige, mentre solo alcune specie originarie dei paesi tropicali hanno colori brillanti, e pochi esemplari hanno la caratteristica di cambiare colore in base all'ambiente in cui si trovano. I gechi sono animali che si riproducono frequentemente, con la femmina che può arrivare a deporre fino a 3 uova per accoppiamento. Queste vengono deposte nelle intercapedini dei muri, sotto le pietre o le piante, e possono schiudersi dopo 1-2 mesi.

Ma perché per molti portano fortuna? Ci sono più pareri. La prima riguarda la loro natura di cacciare insetti fastidiosi come zanzare o mosche. Dotati di un’eccellente vista al buio, è proprio questo uno dei motivi che spinge le persone a credere nel geco come un rettile portafortuna. Un'altra ipotesi riguarda invece la loro capacità di di avere la coda che si rigenera dopo averla persa, simbolo della rinascita e caratteristica che non può che portare buona sorte. 

Come allontanare i gechi da casa: i metodi naturali

Avere un geco in casa non rappresenta un pericolo, ma se non sono ospiti graditi, ci sono diversi metodi per allontanarli, come andare a ricoprire eventuali crepe nei muri dove potrebbero infilarsi ad esempio. Come già scritto, i gechi si nutrono di insetti, quindi se nell'appartamento ci sono zanzare, mosche o piccoli ragni, saranno attirati. Per questo, una pulizia costante e con rimedi naturali allontanerà i gechi, oltre ad avere delle zanzariere per limitare l'ingresso di insetti e gechi stessi.

Ci sono poi altri metodi naturali per allontanare i gechi, totalmente innocui per l'animale. Alcuni aromi sono sgraditi a questi rettili, come per esempio l'aglio, che può essere posizionato in prossimità dei punti dove potrebbero entrare. Un'altra soluzione è quella di spruzzare in queste aree una soluzione di acqua e peperoncino. Infine anche il caffè, il pepe e le palline di naftalina sono odori sgraditi ai gechi e che aiutano a tenerli lontani dai nostri appartamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come mandare via i gechi da casa: i metodi naturali e sicuri

FirenzeToday è in caricamento