Bonus facciate e tetti, pubblicato l’avviso per l’extrabonus di esenzione totale Cosap

L'incentivo si aggiunge al bonus facciate del governo

Il Comune ha pubblicato l’avviso pubblico per l’extrabonus con l’esenzione totale della Cosap per gli interventi di rifacimento delle facciate e dei tetti a fini di risparmio energetico. Un incentivo che va ad aggiungersi al ‘bonus facciate’ attivato dal governo con la legge di bilancio 2020.

Dopo la circolare dell’Agenzia delle Entrate che illustra il perimetro degli interventi ammessi al bonus, il Comune di Firenze ha deciso di fare un passo ulteriore a sostegno dei cittadini. Sulla base di quanto previsto dalla circolare, la detrazione del 90% per i lavori è riconosciuta per tutte le tipologie di immobili (che ricadono in zona A e B) e per tutti i contribuenti, compresi i titolari di reddito d'impresa (ovvero anche alberghi o società che detengono immobili in via strumentale all’attività). Rientrano nell'ambito dei lavori agevolabili anche gli interventi di risparmio energetico che riguardino la facciata e tutte le spese connesse.

“Un’opportunità di ripartenza per sostenere la riapertura dei cantieri privati - ha detto l’assessore all’Urbanistica e ambiente Cecilia Del Re -. A fronte dell’importante bonus concesso dal governo per efficientare il patrimonio edilizio, il Comune di Firenze mette sul piatto un ulteriore incentivo. Un aiuto ai cittadini in un momento particolarmente difficile, ma anche un’opportunità di lavoro per tutto il comparto edile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esenzione dal suolo pubblico potrà riguardare solo interventi finalizzati all’efficientamento energetico e non solo al decoro della facciata (intervento coperto invece dal bonus del governo). I progetti presentati saranno valutati da una commissione composta da un tecnico della direzione Urbanistica, un tecnico della direzione Ambiente e un rappresentante dell’Agenzia fiorentina per l’energia. I progetti che supereranno positivamente l’esame della commissione avranno l’esenzione del pagamento Cosap per un periodo di 120 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazione al 110%: quali lavori a costo zero, come funziona la detrazione dell'ecobonus

  • Estate: ecco come pulire i condizionatori

  • Come affittare una casa vacanza, le regole

  • Giardino intelligente: irrigazione e illuminazione domotica

  • Idrocoltura: cos'è e come funziona

Torna su
FirenzeToday è in caricamento