Vendita e Affitto Careggi / Via di Capornia

Serpiolle: in vendita la tenuta medievale dove soggiornarono Napoleone III e Vittorio Emanuele II / FOTO

Cifra da capogiro per la meravigliosa magione, costituita da un borgo medioevale di valenza storica internazionale

La tenuta, immagini d Immobiliare.it

Un gioiello da recuperare con attenzione, così da non stravolgere la storia di questa meravigliosa tenuta costituita da un borgo medioevale di valenza storica internazionale. In vendita alla cifra di 42 milioni di euro la proprietà, di circa 10.000 metri quadri, è composta da 1.000 ettari di terreno coltivato con ulivi, vigneti e seminativi e altri casali dislocati nel perimetro e da recuperare anch'essi (altri 16.000 mq).

La storia della tenuta

La proprietà oltre a trovarsi nella bellissima campagna fiorentina, a pochi minuti di distanza dalla città, è strettamente legata alla storia d'Italia: qui, "nella seconda metà del 1800, nel pieno del Risorgimento, si incontrarono e soggiornarono tra gli altri Napoleone III e Vittorio Emanuele II, con gli emissari di Leopoldo II di Toscana e dello Stato Pontificio. Un luogo così affascinante che persino i tedeschi, durante l’occupazione, decisero di 'risparmiarlo', senza dislocarvi postazioni di artiglieria o difese per evitare che fosse bombardato" si legge su Immobiliare.it, sito dove la tenuta si trova in vendita tramite l'Agenzia immobiliare Divina Toscana Luxury and Finest properties. Divina Toscana Luxury offre l'opportunità di sfruttare la soluzione "chiavi in mano che comprendono anche l'arredo".

Caratteristiche della tenuta

La cascina in via di Capornia, in zona Serpiolle, non troppo lontano dall'ospedale di Careggi, ha classe energetica G (= 175 kWh/m² anno). La struttura principale è parzialmente arredata, ha una cantina e un ampio giardino privato. In totale la tenuta ha 30 camere da letto, più altre 20 stanze, cucina abitabile, più di tre bagni e un idromassaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serpiolle: in vendita la tenuta medievale dove soggiornarono Napoleone III e Vittorio Emanuele II / FOTO

FirenzeToday è in caricamento