Piante autunnali da avere sul terrazzo

Ecco i fiori e le piante per rendere più bello il nostro terrazzo d'autunno

Se amate i colori e le piante e non volete rinunciarci neanche con l'arrivo del freddo, ecco una veloce guida per scegliere la pianta o i fiori migliori da tenere inbalcone durante l'autunno.

Ciclamini

Ciclamini

Tra i fiori autunnali che non possono mancare sul balcone, senza dubbio il ciclamino è uno di questi. La pianta tipica dell’autunno e dell’inverno, è caratterizzata da tinte intense, come il fucsia o il rosso, che portano un po’ di colore nelle giornate autunnali. Resistente alle alte temperature, è facile da accudire anche per chi non ha il pollice verde. Basta prendersene cura nel modo corretto e il ciclamino può esprimere la sua bellezza durante tutto l’anno. Quando le temperature diventano molto rigide potete trasferirlo in un luogo umido e lontano dalla luce diretta. Perfetta anche in casa, in un ambiente non secco, la pianta regalerà un tocco in più ad ogni stanza.

Pro. E’ una pianta resistente e duratura.

Contro. Non ama i luoghi secchi.

Scopri di più su Amazon a 9,90€

Narcisi autunnali

Narcisi autunnali

Avere un terrazzo colorato anche in autunno è possibile scegliendo i fiori giusti. Le piante in grado di riempire di allegria il balcone sono i narcisi autunnali. Disponibile in diverse nuance, la pianta è in grado di resistere sia al caldo che al freddo. Ideale da piantare all’inizio dell’autunno, in un terreno drenato, quando arrivano le prime gelate meglio preparare il terriccio o trasferirlo in una serra. Semplice da coltivare, non ha bisogno di molte attenzione, ma è in grado di regalare fiori belli e colorati.

Pro. La pianta è disponibile in diversi colori.

Contro. Bisogna prepararla per affrontare al meglio il freddo invernale.

Scopri di più su Amazon a 4,50€

Erica

Erica

La pianta perenne fiorisce in inverno e ravviva il giardino con i sui colori stupendi. Per ricreare un ambiente allegro, basta predisporla in un angolo del balcone e renderà la zona allegra e colorata grazie alle cromie calde delle foglie. Facili da pianare, sono i fiori perfetti per resistere alle temperature autunnali. Per mantenere al meglio la pianta, non dovete fare altro che rimuovere le erbacce infestanti e tagliare i fiori secchi. Questi se conservati in modo adeguato, una volta secchi possono decorare anche il soggiorno o la camera da letto, non dovete fare altro che dare libero sfogo alla vostra fantasia e creare una decorazione adatta.

Pro. Hanno colori intensi e allegri.

Contro. Esprimono il loro meglio se coltivate tutte vicine.

Scopri di più su Amazon a 11,90€

Viola del pensiero

Viola del pensiero

Un’altra pianta a cui è difficile resistere in autunno è la viola del pensiero. Robusta e colorata è in grado di resistere all’inverno è alle temperature più fredde. La viola del pensiero è molto diffusa ed apprezzata per la lunga fioritura e i numerosissimi colori pronti a dare un tocco di allegria al vostro balcone. Disponibile con fiori di diversi formati: medio (5-10 cm), più adatta per il giardino, oppure a fiore grande (8-12 cm), indicata per il terrazzo, renderà il vostro esterno unico fino all’inizio della primavera. In inverno se il clima è molto rigido, potete spostare la pianta in casa, in primavera meglio posizionarla all’aperto in un luogo ombreggiato.

Pro. La pianta è caratterizzata da una molteplicità di colori.

Contro. Non vuole la luce diretta.

Scopri di più su Amazon

Sternbergia

Sternbergia 

Anche se il nome è molto complesso, in realtà la pianta è molto delicata e caratterizzata da una bellezza particolare. Semplice e raffinata, in estate entra in riposo per riempire a inizio autunno i vasi e le aiuole con il suo caratteristico colore giallo, intenso e vivace ricorda il sole estivo. Ideale anche nei giardini rocciosi si adatta perfettamente ai vasi all'interno di un terreno permeabile, povero e sassoso. 

Pro. E' una pianta elegante che arricchisce il giardino.

Contro. Non tollera estati umide e piovose. In questo periodo, in cui è in riposo vegetativo, potrebbe subire attacchi di funghi che potrebbero far marcire i bulbi.

Scopri di più su Amazon a 8,99€

Cavolo ornamentale

Cavolo ornamentale
Se amate l'orto, ma non avete spazio a sufficienza, il cavolo ornamentale può essere il giusto compromesso tra pianta e ortaggio. Caratterizzato da colori intensi come giallo, rosa oppure violetto, le foglie, contraddistinte da un verde scuro intenso, raggiungono il massimo della bellezza in autunno e inverno. Questa pianta a differenza di quella che troviamo nei negozi di ortofrutta, non è commestibile, ma è resistente alle intemperie e al freddo invernale. Il cavolo ornamentale, per attivare il processo di colorazione delle foglie, ha bisogno di  temperature minime notturne non superiori ai 10-12 °C.

Pro. E' una pianta resistente caratterizzata da colori intensi.

Contro. Rispetto al comune cavolo, non è commestibile.

Scopri di più su Amazon a 6,00€

A chi rivolgersi a Firenze

Floricoltura Vannucci

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I fiori della Signoria

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus ristrutturazione al 110%: quali lavori a costo zero, come funziona la detrazione dell'ecobonus

  • Estate: ecco come pulire i condizionatori

  • Come affittare una casa vacanza, le regole

  • Giardino intelligente: irrigazione e illuminazione domotica

  • Idrocoltura: cos'è e come funziona

Torna su
FirenzeToday è in caricamento