Arredare la casa con le piante

Verdi, grasse, fiorite o aromatiche, le piante rendono la nostra casa più bella

Le piante donano alla nostra casa una luce diversa. Punti di colore che rallegrano anche le giornate grigie e piovose. che siano fiori o sempreverdi ecco alcune idee per arredare la propria abitazione con le piante.

Il tipo di pianta

Le erbe aromatiche

Chi ha la fortuna di avere un giardino probabilmente ha salvia, rosmarino o alloro da cui pizzicare qualche foglia per cucinare. Ma le erbe aromatiche oltre ad essere profumate ed utili in cucina sono anche molto belle e possono essere un'ottima idea per arredare soprattutto la cucina o la zona giorno con la tavola da pranzo. Timo, rosmarino, basilico, origano, maggiorana o menta.

Le piante grasse

Sempre più amate per la loro praticità e per la loro resistenza. Le piante grasse sono l'ideale per chi ha poco tempo da dedicare al "giardinaggio urbano". Molte se ricevono la giusta dose di sole e di acqua fanno bellissimi fiori colorati: gialli, rosa o fucsia. Ne esistono di varie tipologie (cactus, aloe, agave...) con forme e dimensioni molto diverse tra di loro.

Piante verdi

Belle, verdi e non necessitano di troppa cura. Tra le migliori da mettere in casa consigliamo ad esempio felce, sansevieria, senecio, maranta o monstera.

Fiorite

I fiori da sempre ornano le case, siano questi recisi o sempre attaccati alla pianta. Tra le prime fiorite che balzano alla mente sicuramente le orchidee, anthurium, saint paulia e kalanchoe. Se curate nel modo giusto ogni anno vi regaleranno bellissimi colori.

Altri metodi d'arredamento

Ovviamente la pianta di per sè già rende più bella la casa, ma se il vaso che la contiene è anch'esso un elemento d'arredo il gioco è fatto. Alti, bassi, colorati, di vetro, di coccio o magari dipinti a mano. Altro trucco per decorare un ambiente è quello di appendere le piante più piccole al soffitto o alle travi, se si hanno, oppure posizionarle su alzate di design.

piante-sospese-2

Foto da lavoriincasa

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
FirenzeToday è in caricamento