Domenica, 21 Luglio 2024
Ristoranti in punta di forchetta

Ristoranti in punta di forchetta

A cura di Marco Gemelli

Giornalista, critico gastronomico ed editore, collabora da tempo con diverse testate online/offline italiane e internazionali raccontando le eccellenze del made in Italy, con particolare riguardo a Firenze e la Toscana. Ha fondato e dirige la testata "Il Forchettiere", con cui organizza le manifestazioni "Italian chef charity night" e "Tavola Latina".

Centro: riaprono le Giubbe Rosse, ecco come si mostra lo storico caffè \ VIDEO

Partito il conto alla rovescia. La riapertura ufficiale tra meno di dieci giorni

Mancano ancora le bottiglie dietro il bancone, ma per il resto c’è tutto: le nuove Giubbe Rosse apriranno i battenti a metà giugno, probabilmente mercoledì 12, in concomitanza con la visita del ministro Gennaro Sangiuliano. Per il locale fondato nel 1897, chiuso ormai da diversi anni, dopo un lungo restauro è arrivato il momento di riaprirsi alla cittadinanza e ai turistic forte di un’offerta gastronomica affidata allo chef Giuseppe Lo Presti.

Il restauro dei locali è stato anticipato alla stampa: l’intervento effettuato sotto la supervisione della soprintendenza ha interessato diversi ambienti delle Giubbe Rosse, inclusa la cucina, privilegiando materiali, tecnologie e interventi finalizzati al recupero della memoria storica e artistica del locale. In particolare sono stati rifatti i pavimenti fino a ritrovare la quota originaria eseguiti i restauri sulle pareti affrescate e installato un soppalco integrato nella libreria per valorizzare la memoria dello storico Caffè Italiano.

L’esperienza enogastronomica e la proposta dello chef Giuseppe Lo Presti

In occasione dell’anteprima per la stampa, in un evento esclusivo, lo chef Giuseppe Lo Presti ha presentato la sua idea di cucina, basata sul rispetto per la tradizione e l'attenzione ai prodotti di qualità del territorio, con abbinamenti curati dai sommelier delle Giubbe Rosse. Sarà proprio Lo Presti a guidare la cucina del Caffè. Originario di Messina ma cresciuto nel Chianti, Lo Presti vanta importanti esperienze a livello internazionale, tra cui il Westin Excelsior di Firenze, il Relais Santa Croce di Firenze, il Casale di Grimoli, La Cucina di Giuseppe Lo Presti all’interno di Villa Sassolini e la guida, insieme a Davide Canella, della cucina dei ristoranti “Contrada” e “La Cantina” presso Castel Monastero in provincia di Siena. 

Michele Mazzeo, direttore del gruppo Faro Alto

Il recupero di Giubbe Rosse è avvenuto per volontà della società Faro Alto Investment, già proprietaria della società Scudieri e dell’omonimo caffè.

Il restauro
Entrare nei rinnovati locali del Caffè Le Giubbe Rosse è un viaggio a ritroso nella memoria storica del luogo, un tributo al movimento futurista che, all'inizio del secolo scorso, aveva eletto questo posto come sua sede fissa.
L’intervento, sotto la supervisione della Soprintendenza, ha interessato diversi ambienti del Caffè, inclusa la cucina, privilegiando materiali, tecnologie e interventi finalizzati al recupero della memoria storico-artistica del locale. Sono stati rifatti i pavimenti fino a ritrovare la quota originaria, eseguiti restauri sulle pareti affrescate e installato un soppalco integrato nella libreria per valorizzare la memoria dello storico caffè letterario.Particolarmente rilevante è stato il recupero degli affreschi, riportati al loro splendore originale. 

Storia del Caffè Le Giubbe Rosse
La prima apertura del locale risale al 1897, quando era conosciuto come “Birreria Fratelli Reininghaus”. Ben presto, i fiorentini lo ribattezzarono “Le Giubbe Rosse” per via degli indumenti in tipico stile viennese indossati dai camerieri. In questo periodo nacque anche lo storico logo di colore rosso. La storia del Caffè Le Giubbe Rosse è strettamente legata a quella di Firenze e al suo ruolo nel promuovere la scena artistica e culturale del Paese.
Dopo tre anni di chiusura, questo simbolo dell’identità fiorentina e nazionale torna a mostrarsi al pubblico, offrendo nuove esperienze enogastronomiche e culturali, con l’obiettivo di riaffermarsi come vitale punto di riferimento per la vita culturale e artistica fiorentina.

Riapertura delle Giubbe Rosse


 

Video popolari

FirenzeToday è in caricamento