rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Arte: i tesori di Firenze

Opinioni

Arte: i tesori di Firenze

A cura di Rosanna Bari (Guida turistica qualificata di Firenze)

Nel labirinto verde: l'emblema dell'infinito in cerca di una soluzione

A cura di Rosanna Bari

Il progetto "Il Labirinto dell'Arte" nasce dall'amore per il territorio, per la natura e per la loro tutela. Artefici un gruppo di cittadini del Comune di Bagno a Ripoli, che tendono alla salvaguardia di un importante polmone verde in prossimità del piccolo centro. Si teme che, nell'ambito dei lavori già avviati per la linea T3 della tramvia, che collegherà Firenze con Bagno a Ripoli, la notevole area verde, interessata da un nuovo piano comunale di urbanizzazione, si trasformi in grigio cemento.

Nel progetto, si evidenzia l'idea di natura che entra in stretto rapporto con l'arte, per far sì che lo spazio verde possa essere sempre tutelato, e che possa rappresentare una grande attrattiva per la comunità e per i turisti che, numerosi, gravitano nella vicina Firenze.

La proposta "Il Labirinto dell'Arte" prevede il realizzo, su una superficie di circa 25.000 mq, di un labirinto composto da piante di varie specie. Come un museo all'aperto, l'area sarà arricchita da opere di artisti contemporanei, permettendo così ai visitatori delle pause a colloquio con l'arte. A completamento dell'offerta un centro polifunzionale e un punto
ristoro.

Quest'opera, importante connubio tra natura e cultura, in linea con la tradizione "verde" di Bagno a Ripoli, permetterebbe al piccolo centro di poter entrare nel circuito turistico della vicina Firenze e di poter avere, oltre al riscontro economico, anche quella vitalità da  sempre auspicata.

Aderisci al progetto "Il Labirinto dell'Arte" con una e-mail a: mipiace@piandiripoli.org
Per maggiori informazioni: www.piandiripoli.org

Si parla di
Sullo stesso argomento

Nel labirinto verde: l'emblema dell'infinito in cerca di una soluzione

FirenzeToday è in caricamento