Coronavirus, stop alle somministrazioni dei vaccini AstraZeneca anche in Toscana

La Regione si adegua alle disposizioni di Aifa: sospese circa 34mila prenotazioni

Stop anche in Toscana alla somministrazione del vaccino Astrazeneca in applicazione delle disposizioni di Aifa, che ha deciso di estendere il divieto di utilizzo di questo vaccino su tutto il territorio nazionale, in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell'Ema.

In Toscana, dunque, è stata sospesa con effetto immediato, fino a nuove comunicazioni, la vaccinazione con il siero prodotto da Astrazeneca, a partire da quelli in corso oggi pomeriggio circa 4mila.

Per domani, 16 marzo, risultano sospese circa 5.500 somministrazioni e per dopodomani altre 5.500.

Da oggi al 21 marzo prossimo, sono sospese circa 34mila prenotazioni in tutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Toscana passa in arancione: la Città metropolitana di Firenze resta però in rosso

  • Coronavirus: positivo operatore sociosanitario non vaccinato, il reparto ospedaliero finisce in quarantena

  • Covid: la Toscana passa in zona arancione

  • Coronavirus: la Toscana verso la zona arancione

  • Leonardo Pieraccioni pazzo di Teresa (ma niente convivenza): le rare foto di coppia

  • Coronavirus: focolaio all'ospedale di Careggi. Il sospetto: "C'è un infermiere no vax"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento