Servizi sanitari, Rossi: "La Toscana tra i migliori"

La Toscana si posiziona al secondo posto da 7 anni

Con l'89,6% di adempimenti la Toscana si posiziona seconda (dopo l'Emilia Romagna con 92,2% e prima del Piemonte con 86,9%) per i livelli essenziali di assistenza nel periodo 2010-2017, rilevati da uno studio della Fondazione Gimbe in base ai dati erogati dalla Regioni negli anni presi in esame.

Lo studio ha rilevato un divario importante tra le prime regioni e quelle successive alla quinta posizione (quarta Veneto 86,7%, quinta Lombardia 85,3%) dove sono tutte al di sotto del 62% degli adempimenti.

"Non siamo certo perfetti nell'erogare ai cittadini i servizi sanitari - commenta il presidente Rossi -. Ce ne scusiamo con tutti. Ma l'Emilia, la Toscana e il Piemonte sono le migliori nel garantire le cure. Seguono Veneto e Lombardia. Lo dice la Fondazione Gimbe".

"La sanità toscana - è il commento dell'assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi - si dimostra una sanità che, tra le mille difficoltà e problematiche che ci sono a livello nazionale, ha saputo mantenere con costanza un livello altissimo di risposta alle esigenze delle persone".

Per metà dicembre sono attesi i risultati della Griglia Lea relativi al 2018.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "La Toscana torna arancione dal 4 dicembre"

  • Coronavirus, Giani: “Con questi numeri Toscana gialla o arancione”

  • Coronavirus: Giani preme per anticipare il ritorno in zona arancione (e gialla)

  • Coronavirus: nuova ordinanza in Toscana  

  • Natale: 6 libri ambientati a Firenze da mettere sotto l'albero

  • Ex Panificio Militare: i lavori per la nuova Esselunga slittano ancora

Torna su
FirenzeToday è in caricamento