Salute

Aumentano le prenotazioni per i tamponi in Toscana. Ecco come e dove prenotarsi

Attualmente sono 28 i punti drive through attivi, ma l'azienda sanitaria ha prorogato il bando per incrementare le postazioni di prelievo in modalità drive, nei territori di Firenze, Prato, Pistoia, Empoli fino a lunedì 2 novembre

Immagine di repertorio

Nell’ultima settimana (dal 25 ottobre al 31 ottobre) sono state circa 25.000 le prenotazioni totali sul portale “prenota tampone” (sia per test rapido che molecolare) nei territori dell’Ausl Toscana Centro, con un picco di richieste (4885) nella giornata di mercoledì.

Il dettaglio settimanale delle prenotazioni sul portale è stato il seguente: a Firenze 13327, a Empoli 4246, a Prato 4204 e infine a Pistoia 3038.

Attualmente sono 28 i punti drive through attivi, sia a gestione aziendale, che in convenzione con le associazioni di volontariato presenti nei territori dell’Ausl Toscana Centro, in cui vengono effettuati tamponi e test rapidi. L’azienda sanitaria ha prorogato il bando fino a lunedì alle ore 12 (termine di scadenza per la presentazione delle domande) per incrementare le postazioni di prelievo in modalità drive, nei territori di Firenze, Prato, Pistoia, Empoli. Il servizio viene svolto dagli operatori accreditati che hanno risposto alla manifestazione di interesse e con i quali sono stati sottoscritti accordi contrattuali per effettuare la prestazione.  L’accordo contrattuale ha una durata di 6 mesi, con possibilità di proroga. Qui il link dell’avviso.

Come prenotare il tampone

L’azienda sanitaria ricorda che il cittadino può prenotare in autonomia il tampone accedendo al portale QUI dal proprio computer di casa, smartphone o tablet, e inserendo il proprio codice fiscale, il numero di cellulare e il numero di ricetta elettronica rilasciata dal medico o pediatra di famiglia. Una volta effettuati questi brevi passaggi il cittadino può scegliere il punto drive through e selezionare data e orario in cui può effettuare il prelievo. Al termine della prenotazione il cittadino riceve un sms di conferma con possibilità di stamparsi il promemoria dell’appuntamento.  

Per consultare il proprio referto è possibile accedere, previa registrazione, al portale regionale QUI, in totale autonomia e sicurezza, per quanto riguarda la gestione dei dati sensibili, ai sensi della normative sulla privacy. 

Per quanto riguarda i tamponi rapidi, secondo le attuali disponibilità e tipologie, alcuni referti saranno visibili esclusivamente dal proprio pediatra di famiglia che provvederà a comunicare l’esito direttamente al proprio assistito. Il cittadino sarà informato di tale percorso durante la fase di prelievo del tampone.

L’azienda sanitaria ricorda inoltre che è possibile consultare i referti diagnostici sul proprio Fascicolo Sanitario Elettronico accessibile con la tessera sanitaria attivata o le credenziali SPID, fatta eccezione delle tipologie di tampone rapido visibili solo dal pediatra di famiglia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano le prenotazioni per i tamponi in Toscana. Ecco come e dove prenotarsi

FirenzeToday è in caricamento