Giornata mondiale consapevolezza perdita perinatale e infantile: San Niccolò in rosa e azzurro

Il Baby Loss Awareness Day è la giornata in cui discutere di questo complesso e delicato argomento: ecco gli appuntamenti a Firenze

Il Comune di Firenze aderisce alla Giornata mondiale della consapevolezza sulla perdita perinatale e infantile, che si celebra mercoledì 19. A partire dalle 19 sarà illuminata, da Silfi,  di rosa e azzurro Porta San Niccolò. L’illuminazione è a cura di SILFI spa. L’iniziativa è patrocinata dal Comune.

L’obiettivo primario del BabyLoss Awareness Day, rivolto a tutte queste donne, ai loro partner, alle famiglie e agli operatori del settore materno-infantile coinvolti nella cura, è ‘fare luce’ sul tabù della morte in gravidanza e dopo la nascita, sulle morti evitabili, sulla cura da destinare ai genitori e ai familiari, sulle ultime ricerche in campo medico e psicologico, sugli aspetti culturali e artistici che possono aiutare i genitori a raccontare e raccontarsi.

Dal 2007 l’associazione scientifico-assistenziale CiaoLapo promuove in Italia questa giornata di sensibilizzazione, organizzando eventi culturali, momenti formativi e manifestazioni in oltre sessanta città, grazie all’impegno di una solida rete di volontari, liberi cittadini, associazioni ed enti aderenti, con la collaborazione dell’associazione Il Lumicino, che si impegna ormai da anni a promuovere, sensibilizzare e diffondere la cultura del lutto perinatale a tutela delle gravidanze a rischio e del supporto ai genitori sul territorio fiorentino.

“Firenze celebra anche quest’anno la Giornata mondiale consapevolezza perdita perinatale e infantile - ha detto l’assessore al Welfare Andrea Vannucci - e lo fa illuminando di rosa e azzurro Porta San Niccolò. Con questa speciale illuminazione vogliamo far riflettere le persone su un tema molto importante e delicato come il lutto in gravidanza e dopo la nascita. Riteniamo che sia necessario sensibilizzare la cittadinanza perché la morte del bambino durante la gravidanza e nel periodo postnatale è un evento che riguarda oltre cinque milioni di famiglie ogni anno in tutto il mondo, mentre nel nostro Paese questo drammatico evento riguarda una donna in gravidanza su sei”.

Il Baby Loss Awareness Day è la giornata in cui discutere con la cittadinanza, con i migliori ricercatori e clinici e con le istituzioni di questo complesso e delicato argomento per valutare i progressi fatti nella care delle famiglie in lutto e per evidenziare quelle che sono le criticità da migliorare; è un momento in cui le famiglie si incontrano e occupano uno spazio fisico, nelle piazze o nei luoghi di aggregazione, per celebrare i loro bambini andati via troppo presto insieme alla loro comunità di appartenenza.

Domani in città le associazioni CiaoLapo e il Lumicino hanno organizzato una serie di iniziative: dalle 10-30 alle 13 presso l’aula Margherita dell’AUOC di Careggi si terrà una mattinata di  lavori sul delicato tema della morte perinatale, tra aspetti scientifici, aspetti clinici e sostegno alle famiglie colpite. Dalle 17.30 alle 20 presso la Torre San Niccolò reading di poesie curato dalle famiglie del gruppo di sostegno Piccoli Principi di Firenze e con l’onda di luce che partirà alle in contemporanea con altre 50 città italiane. Per informazioni toscana@ciaolapo.it. Fino al 18 ottobre gli psicologi e psicoterapeuti dell’Associazione Il Lumicino offriranno incontri di informazione e consulenza gratuiti su Firenze, Figline Valdarno, Prato e Grosseto. In quella settimana verrà distribuito materiale informativo. Per info e prenotazioni: il.lumicino@libero.it

Tutte le iniziative sono gratuite.

Gli hashtag di riferimento per l’edizione 2019 della Giornata sono #laconoscenzacheprotegge #progettoCOPING #ChiamalocolSuoNome #illuttoperinataleè

Per l’elenco completo delle iniziative nazionali QUI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Autopsia sulla neonata trovata morta a Campi Bisenzio: la piccola era nata viva

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Campi Bisenzio: neonata trovata morta in una borsa / FOTO - VIDEO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento