Firenze in rosa contro il tumore al seno

Uuna speciale illuminazione di Porta San Gallo, Porta alla Croce, Torre di San Niccolò, Porta Romana, Porta al Prato e Porta San Frediano, oltre che dell’Abbazia di San Miniato al Monte

Ottobre è il mese della prevenzione, Firenze per sei notti si tingerà di rosa per il tumore al seno. Sei porte storiche della città che si illuminano di rosa, insieme all’Abbazia di San Miniato al Monte. Si sono accese il 21, e lo saranno ogni sera fino al 26 ottobre, Porta San Gallo, Porta alla Croce, Torre di San Niccolò, Porta Romana, Porta al Prato e Porta San Frediano, oltre a San Miniato.

La speciale illuminazione, a cura di SILFIspa, è realizzata in collaborazione con l’Assessorato a Welfare e Sanità del Comune di Firenze in occasione del Pink October, promosso da Firenze in Rosa onlus per informare e sensibilizzare un numero sempre maggiore di donne sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori al seno, oltre che sui corretti stili di vita da adottare.

I tre step della prevenzione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento