Bava di lumaca, cos'è

Gli usi e i benefici della bava di lumaca

La bava di lumaca è diventata sempre più popolare negli ultimi anni, sono sempre di più le aziende che la utilizzano come ingrediente di creme e sieri per il viso. Ma cos'è? E' una sostanza prodotta dall’omonimo mollusco, che ha avuto un enorme successo in campo del benessere della pelle e anche medico/estetico.

Si tratta di una sostanza molto nutriente e idratante, ricca di vitamine, proteine e aminoacidi; possiamo definirla come un vero e proprio integratore multivitaminico per il benessere della pelle.

I benefici e gli usi della bava di lumaca

Così come l'olio di Argan, anche la bava di lumaca ha tantissimi benefici e proprietà per la salute del nostro organismo. Scopriamole insieme:

  • antirughe: ricca di elastina e vitamina E favorisce la produzione di collagene e contrasta i radicali liberi
  • idratante: ricca di proteine questa sostanza favorisce l’ossigenazione e l’idratazione dei tessuti
  • rigenerante: la presenza di proteine ha un’azione rigenerante in grado di alleviare inestetismi e macchie cutanee
  • cicatrizzante: allevia e rende meno visibili le cicatrici grazie alla presenza di collagene
  • anti smagliature: grazie alla presenza di vitamine e proteine riesce ad agire contro le smagliature
  • levigante ed esfoliante: grazie alla presenza di acido glicolico questa sostanza ha un’azione esfoliante contro macchie e acne

La bava di lumaca viene usata per la produzione di creme, cosmetici e prodotti per capelli, come balsami e maschere rigeneranti, che hanno come scopo quello di nutrire in profondità la cute e la struttura del capello, favorendone l’elasticità.

Dove trovarla a Firenze

L'Isola della bellezza

Laboratori Hur

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento