Bambini a casa: ricette e consigli per i pasti

Menù settimanali, consigli nutrizionali e informazioni utili

In questo momento di isolamento complicato per tutti, grandi e piccoli, i bambini si trovano a vivere una quotidianità molto diversa, ciò influisce anche sulla loro alimentazione. Camst, una delle più grandi aziende operanti nella ristorazione scolastica, ha realizzato una pagina web con consigli e idee per aiutare i genitori a offrire ai propri figli pranzi, cene e spuntini equilibrati.

Come mangiare in maniera corretta e quali errori evitare? Camst da casa cerca di rispondere ad alcune delle domande più frequenti consigliando ricette per tutta la famiglia, menu settimanali ed anche consigli nutrizionali.

“In questo periodo, a causa delle misure restrittive necessarie per contenere il propagarsi del Coronavirus, le scuole sono chiuse e i bambini sono a casa - ha dichiarato il Presidente di Camst Francesco Malaguti -. È fondamentale curare l’alimentazione dei bambini nel corso della giornata, rispettando i principi nutrizionali dei pasti senza dimenticare varietà e gusto. In questo momento così particolare, vogliamo essere vicini ai genitori offrendo suggerimenti e consigli per sostenerli nella quotidianità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 14 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento