Sant'Orsola, 'buco nero' abbandonato da decenni: si fanno avanti i Benetton

L'immobile è in stato di abbandono da anni, nonostante i continui annunci sul rilancio

Sant'Orsola, da decenni in stato di abbandono

Per il recupero dell'ex convento di Sant'Orsola, l'immensa area compresa tra via Panicale, via Guelfa, via Taddea e l'omonima via di Sant'Orsola, si starebbe facendo avanti la famiglia Benetton. Così scrive oggi il quotidiano La Repubblica Firenze.

Il Sant'Orsola, immenso 'buco nero' nel pieno centro di Firenze, a due passi dal mercato centrale, è in stato di abbandono da decenni. Nel tempo si sono susseguiti numerosi annunci su un prossimo rilancio, smentiti uno dopo l'altro dai fatti: l'area resta inutilizzata e in stato di profonda incuria.

L'ultimo progetto di rilancio annunciato era quello che vedeva coinvolto il tenore Andrea Bocelli: l'idea, sposata da Palazzo Vecchio, prevedeva di istituirvi, tra le altre cose, un'accademia musicale. Poi i iguai finanziari di alcuni soci dentro la cordata che avrebbe dovuto rilanciare l'area hanno fatto saltare tutto, per l'ennesima volta.

Negli anni passati è stato annunciato di tutto: sede del liceo artistico, piscina, biblioteca, spazi pubblici con bar e ristoranti e via dicendo. Come ricorda Repubblica Sant'Orsola era anche tra i 'cento di luoghi' da rilanciare di Matteo Renzi sindaco.

Ora spunta fuori la famiglia veneta dei Benetton. Secondo le indiscrezioni riportate dal quotidiano fiorentino già nelle prossime settimane potrebbero esserci incontri tra i vertici dell'azienda e i tecnici del Comune e della Città metropolitana, quest'ultima al momento proprietaria dell'immobile.

Nei prossimi giorni vedremo se quest'ultima ipotesi di rilancio (si parla della necessità di investire almeno 20 milioni di euro) potrà concretizzarsi, o se anche questa finirà in un nulla di fatto.

Nella zona vengono denunciati numerosi episodi di 'degrado'. Riqualificare il Sant'Orsola, dopo oltre 40 anni di abbandono, sarebbe un modo per riqualificare anche l'intero quartiere. Come detto, se ne parla da tanto tempo. Nel frattempo anche il primo mandato del sindaco Dario Nardella alla guida della città sta per concludersi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • In Toscana torna il weekend in zona gialla: cosa si può fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 16 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Ufficiale: la Toscana resta gialla

Torna su
FirenzeToday è in caricamento