Fortezza, la pista di pattinaggio quest'anno non ci sarà. Confermato un albero di Natale

Continua la lotta contro il degrado nel Giardino della Fortezza

La pista di pattinaggio nel 2019

I giardini della Fortezza quest'anno non si animeranno con luci, bancarelle e la pista di pattinaggio più lunga d'Europa. Il motivo è chiaro, l'emergenza sanitaria non permette il suo svolgimento, ma per una piazza che negli ultimi due anni è stata oggetto di un grande progetto di riqualifica urbana non è una buona notizia. Promotrice della lotta contro il degrado è stata Serena Vavolo che ha poi creato l'associazione di quartiere "Un fiore per la Fortezza".

"Vedevo sempre degrado e criminalità, una sera, dopo cena, ho detto 'faccio un gruppo Facebook', ma mai avrei immaginato un successo simile, in tre giorni eravamo già tantissimi. Siamo diventati un interlocutore importante e per questo ho deciso di creare un'associazione, per avere qualcosa di solido su cui lavorare" aveva raccontato. I cantieri della tramvia avevano chiuso la Fortezza permettendo il dilagare della piccola criminalità, sono stati numerosi gli interventi delle forze dell'ordine, "ma il lavoro è ancora molto" aveva aggiunto Vavolo. E a dare una grande input positivo, lo scorso anno, arrivarono la pista di pattinaggio su ghiaccio più lunga d'Europa, il villaggio di Babbo Natale e le casine in legno che ospitavano alcuni artigiani e produttori di cibo.

Il Comune aveva dato la concessione triennale agli organizzatori, ma come detto per questo Natale i pattini rimarranno appesi ad un chiodo. "Abbiamo chiesto al Comune di prolungare la concessione di un anno, visto che quest'anno non potremo allestire la pista - spiega Federico Chiesi di Sicrea - ancora non ci hanno risposto. La concessione è triennale, ma ogni anno noi dobbiamo mandare il progetto affinché il Comune lo accetti. Penseremo al 2021 tra un po'".

"Purtroppo quest'anno non avremo la pista, ma il presidente del Quartiere 1, Maurizio Sguanci, mi ha chiamata per chiedermi se volevo un albero di Natale per la piazza - racconta Serena -, io ho detto ovviamente di sì! Non rinunceremo al Natale". Con un post su Facebook ha poi coinvolto i bambini nel progetto "come sempre, vorrei che fossero i bambini, in qualche modo, i protagonisti di questo messaggio. Abbiamo già qualche idea quindi... sarà Natale anche al Giardino della Fortezza. Promesso!".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

Torna su
FirenzeToday è in caricamento