Attualità

Manifestazione contro la caccia

Promossa dalla Lega per l'Abolizione della Caccia

Domani pomeriggio manifestazione nazionale contro la caccia. Alle 15:30 attivisti e simpatizzanti della LAC- Lega per l’Abolizione della Caccia- scenderanno in piazza "in difesa degli animali selvatici e delle persone che ogni anno vengono impallinati dai fucili". Alla manifestazione hanno aderito associazioni nazionali con partecipanti provenienti in autobus da tutta Italia. La protesta si svolge alla vigilia della stagione venatoria (fissata per un’ora prima dell’alba di domenica 16 settembre). Il corteo partirà da piazza Indipendenza per raggiungere la Stazione di Santa Maria Novella. #BASTASPARARE è l’hashtag che accompagnerà la manifestazione che si svolgerà nel centro storico. 

"Nel silenzio della politica - dichiara Massimo Vitturi responsabile della Lega anti vivisezione (Lav) Animali Selvatici-, troppo spesso fiancheggiatrice della lobby dei cacciatori, serbatoio di voti e di consenso, continuiamo a gridare a gran voce il nostro NO alla caccia”.

“Dopo anni di silenzio è ora che in Italia si torni a parlare della caccia e di tutte le sue vittime: per questo motivo già nel 2017 abbiamo avviato una campagna per fare comprendere a tutti che la caccia non è uno sport, ma una guerra. Che noi vogliamo fermare per sempre – dichiara Massimo Vitturi che aggiunge – abbiamo manifestato e raccolto oltre 50.000 firme per la petizione che ne chiede l’abolizione e che abbiamo depositato al Senato e alla Camera. Ma non ci fermiamo qui, vogliamo attuare un cambiamento concreto che metta per sempre la parola fine ad un passatempo sanguinario ed anacronistico: per raggiungere questo obiettivo abbiamo appena terminato la stesura di una proposta di legge per la sua abolizione, che sarà sottoposta all’attenzione del Parlamento”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione contro la caccia

FirenzeToday è in caricamento