Il flash mob dei cinema: luci accese per la riapertura

L'evento si svolgerà venerdì in contemporanea al premio David di Donatello

L'insegna del cinema Stensen

In contemporanea con la 65a edizione dei Premi David di Donatello, in diretta domani venerdì 8 maggio su Rai 1 dalle ore 21:25, le sale cinematografiche italiane riaccenderanno, per una sera, le insegne e gli schermi, in attesa della riapertura e di un ritorno alla normalità.

 Una specie di flash mob a cui aderiscono anche molte sale fiorentine e tra queste il Cinema Stensen di viale don Minzoni, con “la speranza che l’illuminazione serale delle nostre insegne e del nostro schermo – ha spiegato il direttore del cinema Michele Crocchiola – possa essere di buon auspicio per una imminente riapertura delle nostre sale e per accogliere nuovamente i nostri spettatori rimasti senza cinema per molte settimane”.

 Il flash mob, organizzato da ANEC con hashtag #riaccendilcinema, intende lanciare un messaggio simbolico agli spettatori, agli operatori e alle istituzioni con il quale si sottolinea l’importante funzione sociale che le sale svolgono quotidianamente sul territorio come luoghi di incontro, partecipazione e scambio culturale, e si evidenzia la necessità di un progetto strategico per il rilancio del settore. A seguito del lockdown, infatti, 1.600 strutture cinematografiche hanno sospeso la loro attività, per un totale di oltre 4.000 schermi su tutto il territorio nazionale.

Tra i cinema che parteciperanno anche Cinema Estivo Chiardiluna, Cinema Teatro Excelsior e molti altri.

I cinema riapriranno il 18 maggio ma in modo virtuale, saràm infatti possibile comprare il film dal nostro cinema di fiducia e guardarlo da casa tramite una piattaforma streaming che si chiama MioCinema

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento