Ed Shreeran a Firenze Rocks 2019: tutte le reazioni del web (molta ironia)

In tanti dicono che non sia un esponente del rock e che snaturi il festival. E l'ironia primeggia anche questa volta

L’annuncio da parte degli organizzatori di Firenze Rocks del concerto di Ed Sheeran sul palco fiorentino (il prossimo 14 giugno) ha scatenato diverse reazioni online. Il cantautore inglese sicuramente non è un artista ascrivibile al genere rock o metal. Chi si aspettava band come Metallica, Green Day o Red Hot Chili Peppers è rimasto a bocca asciutta. Devono ancora essere annunciati gli headliner di altre due serate che, forse, incontreranno di più i gusti dei rockettari. Sheeran è sicuramente un nome di livello ma rimane pur sempre un cantante pop.

Intanto da ieri mattina il web si sta scatenando. Sono molti i commenti ironici in merito all’arrivo di Sheeran. C’è chi si chiede se c'è tutta questa avversione per il cantante perché è gobbo (juventino) oppure chi dice : “Chiamarlo ad un festival rock è come organizzare la sagra del cinghiale e vendere cotolette di tofu”. 

Sul web rimbalzano dei fotomontaggi che annunciano l’arrivo di Pupo o Cristina D’Avena (assieme ai Be-Hive, il gruppo di Mirko del cartone animato Kiss Me Licia) sul palco di Firenze Rocks per il 14 giugno 2019.

ed sheeran 2-2-2

ed sheeran 3-2

Da segnalare il gruppo Facebook I Love Rock & Roll che ha realizzato un divertentissimo cartellone (ovviamente finto e scherzoso) del coro "I cinque madrigalisti moderni" (quello composto da Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Philippe Noiret, Duilio Del Prete e Adolfo Celi nel film Amici Miei) al Firenze Rocks sempre nella data del 14 giugno. 

ed sheeran-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sheeran è un cantante molto amato a livello internazionale. Ci sarà la corsa per accaparrarsi i biglietti per la sua tappa fiorentina, saranno in vendita dal primo ottobre. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento