Neolaureati in materie tecnico scientifiche - T23A6768

Settore: / Tecnici e Periti /
Azienda: AXCENT
Data annuncio: 06/05/2019
Sede di lavoro: Firenze

Axcent è una società di servizi e soluzioni,costituita da un team di professionisti impegnati nella ricerca costante ditecnologie innovative a supporto dei propri clienti. Axcent sviluppa le proprieattività in due macro aree: Information Technology ed Ingegneria dei trasporti.

Fondata nel 2008, l'azienda è presente sul territorionazionale con sedi a Milano, Roma e Napoli. Attualmente le diverse areeaziendali contano un organico di oltre 200 unità. Una visione di dettaglio èdisponibile sul nostro sito www.axcent.it.

Siamo alla ricerca di risorse da inserirenell'ambito  di un progetto di un nostro importante Cliente nel ruolo di Neolaureati in materie tecnico-scientificheper attività di testing.



Skill tecnici


Sono richieste:

 

Conoscenzaminima (universitaria):

Java, SQL, XML, Shell Scripting Unix;


Esperienza di studio


Il candidato ideale è neolaureato in materietecnico/scientifiche (Ingegneria, Matematica, Fisica).


Soft skill


Il candidato deve avere:


-  capacità di lavorare in team, 


-  capacità comunicative,


-  resistenza allo stress,


-  impegno e motivazione.


La risorsa deve, inoltre, avere un'ottima capacitàrelazionale e piena autonomia nel interfacciarsi con il cliente.

 

Sede di lavoro: Firenze


Disponibilità: rapida


InviareCurriculum Vitae corredato della seguente dicitura: "Con la presente manifestoil mio assenso attivo al trattamento dei miei dati personali ai sensi del GDPR2016/679 (General Data Protection Regulation)". L'autorizzazione dovrà esseresottoscritta con firma olografa dell'interessato. Qualora non ricevessimo taleautorizzazione Axcent non potrà visionare il Curriculum.


Il presenteannuncio è rivolto ad entrambi i sessi, ai sensi delle leggi 903/77 e 125/91, ea persone di tutte le età e tutte le nazionalità, ai sensi dei decretilegislativi 215/03 e 216/03.

Candidati per questo lavoro

Partner:
Guide TrovaLavoro
Torna su
FirenzeToday è in caricamento