Application Engineer – Specialista settore elettronico

Settore: / Commerciali ed Agenti /
Azienda: MAW - Men at Work SpA
Data annuncio: 23/04/2020
Sede di lavoro: Firenze
MAW S.p.A. - divisione Search and Selection ricerca per riconosciuta realtà di respiro internazionale operante nel settore elettromeccanico

1 Application Engineer – Specialista settore elettronico

La risorsa, lavorando a stretto contatto con il reparto pre-sales e sales, si occuperà di:


- Fornire consulenza e supporto sulle specifiche tecniche del prodotto
- Eseguire un’analisi dei prodotti dei principali competitor
- Fornire supporto operativo da remoto durante e/o in seguito all’installazione del prodotto/i
- Preparare ed erogare corsi di formazione tecnica e dimostrazioni dei prodotti a clienti, utenti finali, consulenti, OEM e partner di distribuzione
- Partecipazione a fiere di settore.


Il candidato ideale è in possesso di un diploma o laurea in elettronica ed ha un’ottima conoscenza della lingua inglese.
Ha inoltre un’ottima conoscenza del mondo dell’audio professionale, dell'acustica, dell'elettroacustica e del suono e familiarità con i principali sistemi di controllo come la programmazione di matrici DSP, consolle digitali, sistemi di controllo audio oltre che di reti IT e protocolli di distribuzione audio, come AVB, Dante, UNet.

È richiesta una spiccata propensione al cliente e una buona capacità di gestire ed erogare corsi di formazione.
Sono previste trasferte per circa il 50% del tempo.

L'azienda offre l'opportunità di ricoprire un ruolo dinamico in un contesto strutturato, di stampo internazionale e in forte crescita, con inquadramento e retribuzione in grado di soddisfare i profili più qualificati.

Luogo di Lavoro: Firenze

Candidati per questo lavoro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento