rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Animali

Dog photo Italy: i fotografi professionisti nei canili per far aumentare le adozioni

Il calendario 2022 di LNDC Animal Protection sarà firmato da Dog Photo Italy

La fotografia dei professionisti in soccorso di cani e gatti, in canili e gattili, in cerca di casa e dell’auspicata ‘nuova famiglia’ il prima possibile. Questo l’obiettivo comune di LNDC Animal Protection e Dog Photo Italy che siglano la propria collaborazione - attraverso servizi fotografici agli ospiti a quattro zampe delle sedi LNDC lungo tutto lo Stivale - per dare un’ulteriore accelerata alle adozioni di animali nel nostro Paese. 

“Siamo consapevoli di quanto faccia la differenza avere scatti professionali per aiutare un cane o un gatto a trovare una nuova casa, per questo l’incontro con Dog Photo Italy e con la passione che anima tutto il loro staff è stato provvidenziale”, spiega la presidente LNDC Piera Rosati: “Quasi tutto, oggi, avviene prima a distanza e in modo mediato, attraverso telefoni e tablet ai quali siamo tutti quasi costantemente collegati. Fotografie emozionanti quindi, capaci di rappresentare in uno scatto l’intimità di una relazione tra un essere umano e un cane, la cura, il gioco, la complicità e l’amore sono preziosissime, ma questo risultato di spontaneità e verità richiede capacità, sensibilità e strumenti che poi scompaio dietro la bellezza di una foto”. Il progetto Dog Photo Italy, nato nel 2019 dall’idea di due fotografi professionisti, affianca alle normali attività di servizi fotografici retribuiti per clienti come aziende e privati a quelle “charity”, per aiutare volontari, canili e associazioni come LNDC ad aumentare i “risultati” del proprio lavoro: più animali adottati grazie anche al supporto di immagini più belle ed emozionanti. 

I cani che cercano una famiglia a Firenze

“Quando ho adottato in canile la nostra cagnolina Yuma nel 2012”, spiega il fotografo toscano Alessio Guazzini, fondatore di Dog Photo Italy a fianco alla collega Marina Barbati, “mi sono reso conto come questi animali diventino veri e propri membri della famiglia, con i quali condividiamo davvero la vita. Per questo ho capito quanto fosse bello e importante immortalare momenti anche con loro, fotografie, come si desidera fare con chi si ama”.

“Quando poi ho conosciuto Marina che a sua volta aveva adottato un cane, l’idea di creare un network di colleghi specializzati in foto di cani e gatti ha preso corpo e ora siamo già presenti in dodici regioni d’Italia. Un ‘volontariato fotografico’ di cui siamo felicissimi e, anzi, lanciamo un appello ad altri fotografi: chi si vuole unire a noi ci contatti!” ha continuato il fotografo toscano.  

Il calendario 2022 di LNDC Animal Protection sarà firmato da Dog Photo Italy, mentre i fotografi del circuito, che hanno già fotografato gli ospiti di diversi centri LNDC tra cui Soverato, Benevento, Pescara, Ostia, L'Aquila e Varese e continueranno nei mesi a venire il loro prezioso lavoro in altre realtà dell’associazione lungo tutta Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dog photo Italy: i fotografi professionisti nei canili per far aumentare le adozioni

FirenzeToday è in caricamento