Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Le immagini della Biennale di arte contemporanea e design / VIDEO | FOTO

 

L'arte contemporanea torna a Firenze. Da oggi, 18 ottobre, fino al 27 alla Fortezza da Basso sarà possibile vedere le opere di ben 747 espositori provenienti da 78 paesi di tutti e cinque i continenti. Un'immersione tra arte e design (grande novità di questa dodicesima edizione) che ogni due anni la Florence Biennale regala alla città. Il direttore della Biennale, Jacopo Celona, spiega che l'apertura al design (al secondo piano del padiglione Spadolini) è stata una "necessità, in quanto Firenze, la Toscana, ma anche l'Italia, non sono solo arte ma anche moda e design", per questo da quest'anno il design sarà parte integrante dalla Biennale nata nel '97.

L'edizione 2019 vuole rendere omaggio al genio di Leonardo - a 500 anni dalla sua morte - con il tema Ars et Ingenium per celebrare la sua immaginazione e sperimentazione.

I premi della Biennale

Il Premio Internazionale Leonardo da Vinci alla carriera
Quest’anno il Premio Internazionale “Leonardo da Vinci” verrà conferito a Elsa Peretti, jewellery designer di Tiffany & Co.; alla graphic designer di Pentagram Paula Scher; e, in memoriam, ai fashion designers italiani Ferruccio e Wanda Ferragamo.

I tre premi “Lorenzo il Magnifico alla carriera”
I premi andranno al regista e sceneggiatore fiorentino Franco Zeffirelli, allo scultore messicano Gustavo Aceves e al media artist turco Refik Anadol.

Il “Premio Lorenzo il Magnifico del Presidente”
Il riconoscimento sarà assegnato allo “scultore cinetico” americano Anthony Howe e all’artista macedone Mice Jankulovski.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento