Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Scuola: alla Fortezza parte Didacta / VIDEO

A Firenze tre giorni di formazione per il personale scolastico dal 9 all’11 ottobre, eventi, attività espositive e formative 

 

Inaugurata questa mattina alla Fortezza da Basso la terza edizione di FIERA DIDACTA ITALIA (orario di apertura: 9,00 – 18,30), il più importante appuntamento fieristico in Italia sul futuro della scuola e formazione (qui info e programma della tre giorni).

“Senza la scuola come cuore pulsante, i nostri territori muoiono. Le scuole rimangono gli ultimi presidi di coesione sociale”, ha detto il ministro dell'Istruzione Lorenzo Fioramonti, intervenendo alla cerimonia d'inaugurazione.

Quanto alla sicurezza degli edifici scolastici, “è incredibile che un paese del G7 abbia ancora questi problemi. Dobbiamo essere costernati del fatto che le scuole crollino. Oggi migliaia e migliaia di edifici scolastici non hanno le condizioni di base per operare. Al ministero abbiamo adottato una serie di misure per affrontare questa emergenza. Dobbiamo lavorare per scuole sicure, ma anche accoglienti e vivibili”, l'impegno del ministro.

Quanto alle materie scolastiche, “la storia deve tornare ad essere centrale nel modello formativo delle nostre scuole, e in buona parte lo è” ma, sull'esame di maturità, “stiamo ragionando per vedere se riusciremo a farlo e in che modalità, senza essere in qualche modo partecipi di una instabilità dell'esame di Stato. Docenti e a studenti devono esattamente sapere con mesi di anticipo cosa accadrà all'esame di Stato. Colgo l'appello della senatrice Segre, che che stimo e per la quale ho appena firmato un decreto di riconoscimento di un dottorato honoris causa, quindi la storia - conclude Fioramonti - tornerà ad essere centrale nel dibattito, nelle scuole, e nell'attività scolastica”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento