Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Code ai supermercati dopo le nuove misure anti-coronavirus / VIDEO

Tra chi è più preoccupato e chi meno, misure dei centri commerciali per fare entrare a scaglioni

 

Ieri sera, dopo l'annuncio del presidente Conte che annunciava l'estensione delle misure anti Coronavirus a tutta Italia, sul web sono rimbalzate immagini che mostravano in diverse parti d'Italia veri e propri assalti ai supermercati. Anche a Firenze questa mattina si sono registrate code all'ingresso dei supermercati, molte postate da privati cittadini su Facebook (ad esempio lunghe code al centro commerciale di Ponte a Greve). Per quello che abbiamo potuto constatare noi nella mattinata di oggi, non si sono registrati veri e propri assalti, ma piuttosto file all'esterno dettate in gran parte dall'ingresso a scaglioni, per fare rispettare le distanze di sicurezza tra le persone (un metro almeno) e limitare il numero delle persone all'ingresso dei supermercati. Nonostante gli inviti ad andare a fare la spesa uno per famiglia, in molti si sono portati dietro i bambini. All'interno dei supermercati non sempre venivano rispettate le distanze di sicurezza. Parecchi con le mascherine, ma la maggioranza delle persone non le indossavano. (Copyright 2020 Citynews)

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento