Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Carnevale multiculturale: folklore e balli al centro San Donato / VIDEO - FOTO

Balli e spettacoli al centro San Donato. Quattordici i paesi coinvolti

 

Si è svolta ieri la sesta edizione del carnevale multiculturale nella zona del San Donato. Dopo la partenza del corteo dal quartiere universitario i balli folkloristici si sono spostati all'interno del multiplex. Quattordici i paesi coinvolti: dall’Ucraina al Camerun, dal Marocco al Giappone, passando per la Georgia e lo Sri Lanka, con la presenza immancabile di tutta l’America latina. Un carnevale di speranza ma soprattutto di integrazione. Come ogni anno, la piazza del centro è stata avvolta dai colori arcobaleno della bandiera della pace.

Ecco le realtà in corteo: compagnia Kolos Ucraina, associazione capoverdiana em Florenca, Associazione culturale Viva el Perù Firenze, Testimonianze dal Cile, Manos Unidas Toscana Rep. Dominicana, Danza Folklorica Sin Fronteras Bolivia, comunità araba scuola Assalam, laboratorio permanente per la Pace, associazione culturale giapponese Iroha, Rythme Afro Firenze, Associazione Gioventù per i diritti umani, Associazione Colombia ES Onlus, associazione d’interscambio culturale italo-cinese, Emergency Firenze, scuola di Samba na Italia, Batucada Agogò, scuola di ballo Latin Lab Firenze, associazione Intercultura onlus, associazione Jaleti della Georgia. 

"Bellissimo il Carnevale di Pace di San Donato a Novoli: tantissime famiglie, molte comunità con i costumi dei popoli del mondo - scrive il presidente del Quartiere 4 Mirko Dormentoni - . Questo "gemellaggio" mi piace un sacco. Grazie ai colleghi del Q5 e agli amici dell'associazione Piazza San Donato. Domenica prossima vi aspettiamo tutti in piazza dell'Isolotto dalle 14.30 per la sfilata e nel Parco di Villa Vogel dalle 15.30 per i giochi, le esibizioni e il ristoro".

Potrebbe Interessarti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento