Verona-Fiorentina 1-0: viola ancora al tappeto, decisivo l'ex Di Carmine

Seconda sconfitta consecutiva per i viola, battuti da una rete realizzata dal calciatore cresciuto nel vivaio viola. Sorpasso in classifica per la squadra di Juric che si porta a 18, a +2 sui viola

Cade ancora la Fiorentina, sconfitta in trasferta sul campo dell'Hellas Verona. Decisivo ai fini del risultato della sfida del Bentegodi è il goal realizzato nella ripresa da Samuel Di Carmine, fiorentino cresciuto nel vivaio viola, alla sua prima rete in Serie A.

Vittoria meritata per la squadra di Juric che ha avuto un miglior approccio alla partita rispetto a quella di Montella. Farà discutere, inoltre, il mancato impiego di Chiesa, rimasto in panchina per l'intera durata del match. Secondo k.o. di fila per i viola, dopo la magra figura di Cagliari: i toscani restano a quota 16 e vengono scavalcati proprio dall'Hellas, ora nono con 18 punti.

La cronaca di Verona-Fiorentina

Inizio in salita per la Fiorentina che dopo un paio di minuti di gioco perde Pezzella, colpito duro al volto da Di Carmine seppur in maniera involontaria: al suo posto Ceccherini. Più pericoloso il Verona in avvio: al 12' occasione per Günter su azione da corner, pallone fuori di poco. Un minuto più tardi è Verre a provarci con un'altra conclusione che si perde alta di poco. Il fantasista scaligero ci riprova al quarto d'ora, attento Dragowski.  Minuto 16', altro tentativo del centrale turco-tedesco, ancora su azione dalla bandierina, parata agevole di Dragowski. La Fiorentina si vede poco e niente, l'iniziativa resta all'Hellas che al 22' ha un'altra grande opportunità con Di Carmine in spaccata, il pallone però finisce fuori dallo specchio. Continua il forcing gialloblu con un tiro di Lazovic parato da Dragowski. Al 34' ci prova Vlahovic con un destro da posizione defilata, para Silvestri. L'ultima occasione, tuttavia, è ancora dei padroni di casa con Faraoni, il cui tentativo sotto misura viene neutralizzato da un grande intervento di Dragowski. 

La ripresa incomincia con gli stessi 22 che hanno iniziato il primo tempo. Al 50' tentativo su punizione di Vlahovic, conclusione potente ma non precisa, alta sopra la traversa. Qualche minuto più tardi è Ceccherini a provarci di testa sugli sviluppi di un corner ma anche in questo caso la conclusione è fuori dallo specchio. Ben più pericoloso il colpo di testa di Salcedo su assist di Faraoni al 59', reattivo Dragowski. Al 65' Montella spende il secondo cambio inserendo Lirola per Venuti. Dopo una buona occasione costruita da Cristoforo e Benassi, il cui colpo di testa finisce alto, il Verona si porta in vantaggio al 66': grande azione della squadra di Juric a segno con l'ex Di Carmine ben assistito da Faraoni. Sotto di un goal la Fiorentina prova a reagire con un tiro di Vlahovic, ma il pallone si perde largo alla destra di Silvestri. Al 74' ancora provvidenziale Dragowski in uscita su Di Carmine, ben imbeccato da Amrabat. Ultimo cambio per i viola a un quarto d'ora dal termine con Ghezzal che prende il posto di Benassi. All'83' altro squillo del Verona con Zaccagni, conclusione fuori di poco sull'errato disimpegno di Dalbert. Giustamente annullato il raddoppio di Stepinski all'89' per posizione di offside. Nei 5' di recupero la Fiorentina prova l'assalto ma inutilmente: vince il Verona che va a +2 in classifica sui viola.

Il tabellino di Hellas Verona-Fiorentina 1-0

HELLAS VERONA (3-4-1-2): Silvestri; Rrhamani, Günter, Bocchetti (81' Dadidowicz); Faraoni, Pessina, Amrabat, Lazovic; Verre; Salcedo (72' Zaccagni), Di Carmine (84' Stepinski). A disp.: Berardi, Radunovic, Vitale, Henderson, Pazzini, Wesley, Empereur, Tutino, Adjapong. All.: Juric

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella (4' Ceccherini), Caceres; Venuti (64' Lirola), Cristoforo, Badelj, Benassi (76' Ghezzal), Dalbert; Vlahovic, Ribéry. A disp.: Terracciano, Cerofolini, Ranieri, Pedro, Boateng, Sottil, Eysseric, Chiesa, Zurkowski. All.: Montella

Arbitro: Giua di Olbia
Marcatori: 66' Di Carmine (H)
Note - ammoniti Di Carmine, Pessina, Faraoni (H), Venuti, Milenkovic (F)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Salvini a Firenze, le sardine riempiono piazza della Repubblica: "Siamo 40mila" / FOTO - VIDEO

  • Cade in Arno, trascinato dalla corrente fino alla pescaia: salvato

Torna su
FirenzeToday è in caricamento