Udinese-Fiorentina 0-2: Veretout-Simeone, i viola passano anche al Friuli

Quinto successo consecutivo per i toscani vittoriosi grazie alle reti di Veretout su rigore e di Simeone nella ripresa. Europa più vicina. Continua la crisi dei friulani ko per la settima volta di fila

Foto ANSA

Blitz della Fiorentina sul campo dell'Udinese: i toscani si sono imposti 1-2 alla Dacia Arena collezionando la quinta vittoria consecutiva. Decisive le reti di Veretout, alla mezz'ora del primo tempo su calcio di rigore, e di Simeone a segno appena entrato nella ripresa. Successo importante per i viola che consente loro di mantenere il passo della Samp e di raggiungere l'Atalanta. Il Milan, invece, resta a +3 ma deve recuperare il derby con l'Inter domani pomeriggio. Si aggrava, invece, la crisi dell'Udinese ko per la settima volta di fila.

La partita

Il primo squillo della partita lo produce il 'solito' Chiesa dopo 7': partenza da destra e sinistro a giro fuori di pochissimo. Azione fotocopia del numero 25 tre minuti più tardi, stavolta la conclusione sul primo palo non inquadra lo specchio. Grande emozione al 13' con l'applauso della Dacia Arena per Davide Astori. L'Udinese si fa viva per la prima volta al 18' quando Perica si libera della marcatura di Pezzella e calcia. Tentativo centrale, si oppone Sportiello.La gara si sblocca quando è quasi scoccata la mezz'ora: Chiesa entra in area dopo il bell'invito di tacco di Falcinelli e viene steso da Pezzella. Banti non ha indugi ed indica il dischetto. Dagli 11 metri va Veretout che spiazza Bizzarri e porta a cinque le sue marcature stagionali. Dopo il goal l'Udinese prova a reagire prima con Pezzella, poi con Balic, entrambi i tentativi però vengono neutralizzati da Sportiello. L'ultima occasione degna di nota capita a Falcinelli che in posizione invitante contro Bizzarri non riesce ad imprimere forza alla palla. Squadre a riposo con i viola (oggi in rosso) in vantaggio. 

Deluso da quanto visto nel primo tempo Oddo opera due cambi nell'intervallo: fuori Pezzella e Hallfredsson, dentro Ingelsson e Jankto. Proprio il ceco prova subito a spaventare Sportiello con un sinistro a giro che il portiere viola alza in angolo. Il doppio cambio sembra rivitalizzare i friulani ma a sfiorare il goal è di nuovo la Fiorentina con Pezzella sugli sviluppi di un corner. Per evitare il ritorno dei padroni di casa Pioli opera una doppia sostituzione: fuori Falcinelli e Saponara, dentro Simeone e Gil Dias. L'intuizione del tecnico viola si rivela ottima perché al 71' e cioè 3 minuti dopo il suo ingresso, Simeone servito da Chiesa al limite dell'area, vince un rimpallo e poi calcia di prima intenzione senza lasciare scampo al connazionale Bizzarri. Al 76' chance per l'Udinese: errato disimpegno della difesa viola, Lasagna prova ad approfittarne ma calcia fuori bersaglio.

Il tabellino di Udinese-Fiorentina 0-2

UDINESE (3-5-2): Bizzarri; Larsen, Danilo, Samir; Widmer, Hallfredsson, Balic, Barak, Pezzella; De Paul, Perica (72' Lasagna). A disp.: Scuffet, Borsellini, Zampano, Nuytinck, Lopez, Pontisso, Al Tameemi, Ndreu. All.: Oddo

FIORENTINA (4-3-1-2): Sportiello; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Dabo, Veretout; Saponara (68' Gil Dias); Chiesa (87' Eysseric), Falcinelli (68' Simeone). A disp.: Cerofolini, Dragowski, Laurini, Olivera, Cristoforo, Lo Faso, Hristov, Bruno Gaspar. All.: Pioli

Arbitro: Banti di Livorno
Marcatori: 29' rig. Veretout (F), 71' Simeone (F)
Ammoniti: Hallfredsson, De Paul (U), Ger. Pezzella, Hugo, Chiesa,Saponara (F),

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento