Pioli alla vigilia di Fiorentina-Napoli: "Partita diversa rispetto allo scorso campionato"

Il tecnico viola ha parlato alla vigilia della sfida con i partenopei:"Ogni partita fa storia a sé, sono cambiate tante cose". Da valutare le condizioni di Hugo e Laurini

Stefano Pioli

Leggi Fiorentina-Napoli e la mente subito torna al 3-0 di quella domenica di fine aprile del 2018 che oltre a regalare un'inaspettata gioia ai tifosi viola, mise fine alle ambizioni Scudetto dei partenopei. A distanza di quasi un anno, le due squadre si affronteranno di nuovo davanti al pubblico del Franchi domani pomeriggio alle 18.

A presentare la partita è intervenuto nella consueta conferenza stampa della vigilia il tecnico dei toscani Stefano Pioli: "Per avere delle chance di battere il Napoli dovremo mettere in campo le nostre qualità e giocare da Fiorentina - ha esordito il mister -. Il nostro avversario di domani ha grande presenza, mezzi tecnici e qualità. Noi dobbiamo confidare nei nostri mezzi". E guai a nominare la partita dello scorso campionato: "Non l'abbiamo rivista, ogni gara fa storia a sé, figuriamoci una partita giocata diversi mesi fa. Sono tante le differenze da allora a oggi, senza contare che in panchina c'era un altro allenatore (Sarri ndr). Con Ancelotti è un Napoli imprevedibile, è più difficile prevedere come iniziano l'azione. In quella partita ci riuscì tutto. Non penso che al Napoli mancheranno stimoli. Temo la loro qualità nel gioco, hanno tante possibilità offensive".

Obiettivo 60 punti

Alla Fiorentina non è riuscito l'en plein, nonostante il desiderio dei tifosi fosse quello di vincere tutte e tre le partite della scorsa settimana: "Contro l’Udinese volevamo vincere per centrare tre vittorie ma non ci siamo riusciti. Se vogliamo far meglio rispetto al girone d'andata e anche rispetto allo scorso anno, dobbiamo cercare avvicinarsi ai 60 punti. Ogni occasione dev'essere quella giusta, vincere contro una grande al Franchi è un passo necessario se vogliamo riuscirci. Non siamo ancora al momento delle gare da dentro o fuori. L'anno scorso avevamo 3 punti in meno rispetto a oggi".

Ultime di formazione

Per la gara contro il Napoli Pioli dovrà fare i conti con le condizioni non perfette di alcuni dei suoi giocatori: "Sia Vitor Hugo, sia Laurini hanno avuto dei problemi, valuterò fino a domani se potrò convocarli. Hugo non si è praticamente mai allenato con la squadra in questa settimana. Pjaca? Sta bene fisicamente, chiaro che ci si aspetta tanto da lui, lo sa bene. Non ha inciso come poteva. Simeone titolare? Giovanni ha le caratteristiche per mettere in difficoltà qualunque avversario ma devo ancora decidere chi manderò in campo dall'inizio". E sul momento d'oro di Chiesa: "Federico sta vivendo un momento di grande maturità. È molto dentro le nostre situazioni, sta facendo il possibile per rendere al meglio e aiutare la squadra"

Spostare Atalanta-Fiorentina del 4 marzo

In settimana la Fiorentina ha avanzato richiesta alla Lega Serie A di spostare la gara di campionato contro l'Atalanta in programma il prossimo 4 marzo alle 20:30, poiché la squadra vorrebbe dedicare quella giornata al ricordo del suo capitano, scomparso esattamente un anno prima. “Spero che la Lega accetti di spostare la partita del 4 marzo. In quella settimana lì giocheremo mercoledì l’andata della semifinale. e mi aspetto che ci sia equità di trattamento con l’Atalanta. Noi giocheremo nel posticipo domenica sera e loro giocheranno sabato pomeriggio. Giocando a distanza di 3 giorni, avere ore più o meno di recupero può costituire un vantaggio".

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

I più letti della settimana

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

  • Incidente stradale tra Via Toselli e Via Lulli: auto dentro una vetrina di un negozio 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento