Sassuolo-Fiorentina 3-3: gara thriller al Mapei Stadium, Mirallas pareggia in extremis

Sotto 3-1 dopo i goal di Duncan, Babacar, Simeone e Sensi, la formazione viola è riuscita a pareggiare con le reti di Benassi e Mirallas. Espulsi Djuricic e Milenkovic

foto © ANSA

Pareggio all'ultimo istante per la Fiorentina che è riuscita a recuperare da una situazione di doppio svantaggio nella gara di pranzo della quindicesima giornata in casa del Sassuolo. Al Mapei Stadium si è assistito a un secondo tempo scoppiettante con ben 6 reti: la squadra di De Zerbi si è portata avanti 2-0 con le reti di Duncan e Babacar (a segno col più classico dei goal dell'ex), la Fiorentina ha poi accorciato le distanze con Simeone ma sembrava spacciata dopo il 3-1 di Sensi. Invece nel finale di gara (condito da due espulsioni, prima Djuricic e poi Milenkovic) sono arrivati i goal di Benassi (sempre più bomber dei viola) e di Mirallas che hanno fissato il risultato sul definitivo 3-3.

Ancora una "X" per gli uomini di Pioli, che continuano ad avere un approccio alle partite da rivedere, ma che questa volta possono rallegrarsi del punto ottenuto piuttosto che dei due persi. Prosegue il digiuno dalla vittoria che manca dal 30 settembre scorso, 2-1 all'Atalanta al Franchi. Non cambia la classifica col Sassuolo che sale a 21 agganciando la Roma e la Fiorentina all'11° posto con 19 punti.

La partita

Rischio in avvio per il Sassuolo con Consigli e Ferrari che cincischiano e per poco non la combinano grossa sul pressing di Gerson. Al quarto d'ora tentativo dell'ex Babacar con un diagonale deviato che termina di poco fuori dalla porta difesa da Lafont. Sassuolo ancora pericoloso al 24' con un calcio piazzato di Sensi assegnato per un fallo di Edimilson su Berardi: pallone che supera la difesa e viene respinto da Lafont. Al 41' tentativo di Berardi - tra i più in palla della formazione di De Zerbi -: sinistro a giro partendo da destra verso il centro, si salva la difesa viola che mura la conclusione. Nel recupero altro sussulto neroverde con un tiro di Bourabia dall'interno dell'area di rigore che non trova lo specchio di pochissimo. Più Sassuolo che Fiorentina al termine dei primi 45'. 

A inizio ripresa Pioli inserisce Chiesa per Pjaca e una decina di minuti più tardi anche Simeone per Vlahovic. La gara la sua svolta dopo circa un quarto d'ora di gioco del secondo tempo: Rogerio crossa da destra, il suo traversone viene smanacciato da Lafont al limite dell'area e la sfera arriva a Duncan che lascia partire un destro secco che porta avanti i suoi. Dopo aver meritatamente realizzato la rete dell'1-0, il Sassuolo trova addirittura il raddoppio al 68': a siglarlo è Babacar con un tiro di prima intenzione sull'assist dello scatenato Duncan.

Colpita due volte nel giro di pochi minuti la formazione viola ha un moto d'orgoglio e al 70' accorcia le distanze con il tap-in di Simeone sul legno colpito dalla conclusione di Edimilson. Dopo un breve check, Chiffi convalida. Pioli prova ad aumentare la trazione anteriore inserendo Mirallas per Gerson ma le sue intenzioni vengono vanificate dal terzo goal del Sassuolo, segnato da Sensi con un destro imparabile dal limite dell'area.

Quando la gara sembra chiusa c'è ancora spazio per altri colpi di scena: Djuricic, subentrato da poco per Di Francesco, si fa cacciare per proteste dopo un fallo su Laurini. In 10 il Sassuolo subisce la rete del 3-2 da Benassi (sesto goal stagionale, record in carriera), bravo ad avventarsi sulla corta respinta di Consigli sul colpo di testa da distanza ravvicinata di Edimilson. Chiffi concede un lungo recupero in cui viene espulso anche Milenkovic per proteste. Al 96' incredibilmente la Fiorentina trova il goal del 3-3: azione caparbia di Pezzella che riconquista il pallone e serve in profondità Mirallas, il belga col mancino incrocia e regala ai suoi un insperato pareggio!

Le pagelle di Sassuolo-Fiorentina: Pezzella-Mirallas decisivi, male Milenkovic

Il tabellino di Sassuolo-Fiorentina 3-3

SASSUOLO (4-3-3) - Consigli; Lirola, Marlon, Ferrari, Rogerio; Duncan, Sensi, Bourabia (79' Magnanelli); Berardi, Babacar (83' Matri), Di Francesco (75' Djuricic). A disp.: Satalino, Pegolo, Lemos, Peluso, Odgaard, Magnani, Trotta, Locatelli. All. De Zerbi.

FIORENTINA (4-3-3) - Lafont; Laurini, Pezzella, Milenkovic, Biraghi; Benassi, Veretout, Edimilson; Gerson (76' Mirallas), Vlahovic (55' Simeone), Pjaca (46' Chiesa). A disp. Brancolini, Dragowski, Ceccherini, Norgaard, Eysseric, Hancko, Sottil, Graiciar, Thereau. All.: Pioli.

Arbitro: Chiffi di Padova
Marcatori: 62' Duncan (S), 68' Babacar (S), 70' Simeone (F), 80' Sensi (S), 90'+6 Mirallas (F)
Note - ammoniti Edimilson (F), Milenkovic (F), Benassi (F), Veretout (F); espulso Djuricic (S), Milenkovic (F)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento