Roma-Fiorentina 0-2: la viola sbanca l'Olimpico con Benassi e Simeone

Con due goal nel primo tempo la squadra di Pioli strappa un'importantissima vittoria in chiave europea. 18 punti nelle ultime 6 partite, ora l'Europa non è più un miraggio

Marco Benassi (© ANSA)

Colpaccio della Fiorentina che porta a sei la sua striscia di vittorie consecutive battendo 0-2 la Roma all'Olimpico. Grande risultato per la squadra di Pioli subito in vantaggio con Benassi e al raddoppio sul finale di tempo con Simeone.

Prova estremamente cinica dei viola che sono riusciti a resistere all'assedio romanista riuscendo a capitalizzare al massimo le occasioni avute proprio come aveva chiesto il tecnico alla vigilia. Con questa vittoria i toscani si portano a quota 50, momentaneamente a -1 dal Milan che giocherà domani con il Sassuolo. Uno sprint da 18 punti che ha riacceso di prepotenza la corsa per un piazzamento in Europa League. 

La partita

Fiorentina in vantaggio a sorpresa nelle fasi iniziali del match: punizione di Veretout dalla destra, la difesa giallorossa allontana male, ne approfitta Saponara che gioca il pallone al limite dell'area dove è appostato Benassi che di prima fa secco Alisson. Avvio shock per la squadra di Di Francesco che poi prova a riproporsi in avanti prima con una sberla dalla distanza di Strootman, respinta in corner da Sportiello e poi con un colpo di testa di Manolas finito sul fondo. Trema la Fiorentina al 12': Sportiello smanaccia in presa alta su un cross di Bruno Peres, la palla finisce a Dzeko che però colpisce in pieno il palo. Un minuto più tardi è Alisson a rischiare il pasticcio con un'uscita fuori dalla sua area, non ne approfitta Saponara che calcia addosso al portiere brasiliano. Forcing romanista tra il 15' e il 27' con El Shaarawy, Peres e Dzeko, tutti i tentativi però vengono neutralizzati da Sportiello. Al 39' arriva il raddoppio viola: Saponara imbecca Simeone che di prepotenza entra in area superando Manolas e Peres e fredda Alisson per la seconda volta. Il primo tempo si chiude con i toscani in vantaggio di due goal.  

Al rientro dagli spogliatoi Di Francesco opera subito un cambio: fuori Defrel per Schick.Roma subito pericolosa con un'incornata di Dzeko, respinge Sportiello. Ci riprovano i giallorossi prima con Schick e poi con Dzeko, il primo tiro è fuori, il secondo viene ribattuto da Pezzella. Insiste la formazione capitolina nuovamente insidiosa con Dzeko che però non inquadra la porta sul cross di El Shaarawy. Poco più tardi grande chance per Nainggolan che però si lascia ipnotizzare da Sportiello e spreca da ottima posizione. Trascorsa un'ora di gioco Pioli richiama Eysseric per Dias, e poco più tardi inserisce Milenkovic per Saponara Al 73' secondo legno per la Roma che colpisce la traversa con un colpo di testa di Schick. La Roma continua il suo assalto ma la Fiorentina resiste e porta casa altri tre punti importantissimi nella rincorsa europea. 

Il tabellino di Roma-Fiorentina 0-2

ROMA (4-3-3) - Allison; Peres, Manolas (Kolarov), Fazio, Juan Jesus; Nainggolan, Gonalons, Strootman (68' Florenzi); Defrel (46' Schick), Dzeko, El Shaarawy. A disp.: Lobont, Skorupski, Pellegrini, Capradossi, De Rossi, Gerson, Silva. All.: Di Francesco

FIORENTINA (4-3-2-1) - Sportiello; Laurini, Pezzella, V. Hugo, Biraghi; Benassi, Dabo, Veretout; Saponara (70' Milenkovic), Simeone (89' Falcinelli), Eysseric (58' Gil Dias). A disp.: Cerofolini, Dragowski, Olivera, Cristoforo, Sottil, Lo Faso, Hristov, Gaspar. All.: Pioli

Arbitro: Fabbri di Ravenna 
Marcatori: 7' Benassi (F), 40' Simeone (F)
Ammoniti: V. Hugo, Laurini (F) Dzeko, El Shaarawy, Kolarov, Peres (R)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • Terremoto Firenze: la terra trema in città

  • Terremoto: la terra trema nel Fiorentino

  • Maltempo: rischio nevicate in città

  • Terremoto Firenze: danni in Mugello, oltre 200 cittadini fuori casa

  • Terremoto in Mugello, al lavoro per identificare la faglia: "Sciame sismico prosegue"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento