Fiorentina, il giudice dà ragione a Gasperini: multa per i cori contro l'allenatore

Puniti i cori offensivi nei confronti del tecnico

Si chiude con una multa la vicenda dei cori contro l'allenatore dell'Atalanta. Il giudice sportivo ha infatti multato di 5mila euro la Fiorentina "per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, elevato ripetutamente, da tutti i settori occupati dello stadio, un coro becero e offensivo nei confronti dell'allenatore della squadra avversaria". Il giudice ha così posto fine alla querelle tra viola ed Atalanta dando ragione a Gian Piero Gasperini dopo le parole poco edificanti che il pubblico del Franchi gli ha riservato durante la sfida di Coppa Italia tra Atalanta e Viola. Sfida vinta dalla squadra di casa. 

La polemica intorno ai cori si era infuocata anche per la netta posizione del patron della "Dea", Antonio Percassi, a sostegno dell'allenatore mettendo in chiaro che "Gasperini al Franchi è stato il bersaglio di cori disgustosi, incivili, insopportabili".

Dichiarazioni a cui aveva replicato il presidente Rocco Commisso: "Ho letto e sentito parole molto dure e offensive nei confronti dei tifosi della Fiorentina sia da parte di Gasperini che del Presidente Percassi. Mi è stato raccontato che dopo le dichiarazioni di Gasperini dell’anno scorso su Chiesa, il nostro giocatore a Bergamo è stato insultato per tutta la partita. Mio figlio e Joe Barone quest’anno a Parma in campionato contro l’Atalanta sono stati insultati e anche minacciati in tribuna ma nessuno ha detto o fatto nulla, se non scaricare la colpa al personale di servizio. Io al figlio di Percassi ho dato la nostra massima ospitalità e sono rimasto a parlare con lui per diverso tempo”. “Prima di parlare dei tifosi delle altre squadre e della Fiorentina in particolare – ha concluso -, penso sia doveroso guardare cosa succede in casa propria, dove anche dopo il brutto episodio di cori razzisti contro Dalbert, i commenti in casa Atalanta non sono stati di forte condanna e senza nessun indugio. I tifosi della Fiorentina vanno rispettati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Via Baracca: vinti 500mila euro con un "Gratta e Vinci"

  • Lavoro: concorso per 84 assunzioni in Regione Toscana

  • Coronavirus: anche in Toscana nuove misure per chi torna dalla Cina

  • Firenze, gli eventi da non perdere questo weekend

  • Coronavirus: Rossi-Burioni, rissa sui social per la quarantena dei cinesi

  • Campi Bisenzio, rivende merce rubata ai Gigli davanti ai Gigli: denunciata

Torna su
FirenzeToday è in caricamento