Fiorentina, esonerato Vincenzo Montella: fatale la sconfitta con la Roma

L'Aeroplanino non è più l'allenatore dei viola: lascia la squadra con 17 punti dopo 8 sconfitte, 4 vittorie e 5 pareggi. Nelle prossime ore il nome del nuovo tecnico

Vincenzo Montella

Vincenzo Montella non è più l'allenatore della Fiorentina. Dopo la pesante sconfitta interna contro la Roma, la decisione dell'esonero era nell'aria in particolare dopo le parole del direttore sportivo Daniele Pradé, ma ora è diventata ufficiale. A darne notizia la stessa società viola con un comunicato apparso sul proprio sito:

"ACF Fiorentina comunica di aver sollevato Vincenzo Montella dall’incarico di allenatore della Prima squadra. La decisione del Club arriva al termine di una lunga e attenta analisi delle prestazioni e dei risultati ottenuti dalla squadra. L’obiettivo di dare un’immediata svolta positiva alla stagione in corso e la necessità di scendere in campo con serenità e grinta indispensabili per le partite future, hanno spinto Proprietà e Dirigenza alla decisione di revocare l’incarico all’attuale allenatore. La Fiorentina ringrazia Vincenzo Montella ed il suo staff per l’impegno e la serietà profusi in questi mesi e gli augura i migliori successi professionali per il prosieguo della sua carriera. Il Club viola comunicherà, nei prossimi giorni, il nome del nuovo allenatore della Prima Squadra".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nuovo allenatore Fiorentina: i nomi

Montella ha sicuramente responsabilità per il rendimento negativo della Fiorentina, al tecnico però vanno riconosciute alcune attenuanti: ad esempio avere una squadra giovane e molto diversa rispetto allo scorso anno e soprattutto gli infortuni e la scarsa forma di alcuni tra i principali interpreti come Ribéry e Chiesa. La pazienza di Commisso, tuttavia, dopo attente riflessioni si è esaurita e il magnate italo-americano ha optato per l'esonero. Per conoscere il sostituto dell'Aeroplanino, dunque, ci sarà da attendere qualche giorno. Se Luciano Spalletti sembra un sogno irraggiungibile, sono senz'altro più abbordabili altri nomi come quelli di Giuseppe Iachini, Davide Nicola e Davide Ballardini, al momento tra le prime scelte tra i tecnici liberi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 9 nuovi casi, focolaio a Impruneta

  • Coronavirus Toscana, 3 nuovi focolai. Ordinanza di Rossi: "Contagiati vadano in albergo o multa di 5.000 euro"

  • Coronavirus: si torna a salire a causa dei cluster, 2 decessi e 19 nuovi casi 

  • Gignoro: malore per l'autista Ataf, perde il controllo del bus e si schianta. Chiusa via del Guarlone | FOTO

  • Rissa in spiaggia, denunciati sei giovani fiorentini

  • Emergenza coronavirus non impatta sul mattone: Firenze città più cara d'Italia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento