Sconfitta a Lecce, Mihajlovic:"Ci manca la cattiveria"

Pessima sconfitta della viola in casa dei giallorossi salentini, che battono i gigliati di una lunghezza. Deluso Mihajlovic

Il campionato appena iniziato non promette ancora bene. Come da tradizione in tutti i bar cominciano le recriminazioni del "Si poteva..., era meglio..., se invece".


La sconfitta con il Lecce per uno a zero apre il cuore alla speranza in vista del prossimo impegno di campionato. L'uomo che ha affossato la corazzata bianco - viola si chiama Di Michele sebbene non manchino le polemiche per un goal annullato a Koldrup, regolare.
"Noi dobbiamo fare di più, non commento l'errore dell'arbitro. In campo dobbiamo fare meglio e gli arbitri possono sbagliare, vado avanti per la mia strada. Noi siamo la Fiorentina e dovevamo vincere qui a Lecce. C'è mancata lucidità e abbiamo perso. Dobbiamo dimenticare e rimboccarsi le maniche per preparare la gara contro la Lazio. - ha datto l'allenatore Sinisa Mihajlovic- Ci manca la cattiveria davanti alla porta, Gila ha avuto due occasioni una è stato bravo il portiere e una l'ha sbagliata lui. Dobbiamo lavorare su queste cose e creare occasioni. La cosa più importante è trasmettere il mio carattere alla squadra, con il Napoli abbiamo fatto bene, oggi abbiamo perso e c'è mancato carattere, la cattiveria giusta da provinciale. Proverò a cambiare il carattere ai giocatori".


Rispetto alla prima gara col Napoli la Fiorentina è apparsa più spaurita e disorganizzata, al contrario del Lecce ben arroccato in difesa sfruttando le ripartenze, permettendo così la conquista dei 3 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento