Sconfitta a Lecce, Mihajlovic:"Ci manca la cattiveria"

Pessima sconfitta della viola in casa dei giallorossi salentini, che battono i gigliati di una lunghezza. Deluso Mihajlovic

Il campionato appena iniziato non promette ancora bene. Come da tradizione in tutti i bar cominciano le recriminazioni del "Si poteva..., era meglio..., se invece".


La sconfitta con il Lecce per uno a zero apre il cuore alla speranza in vista del prossimo impegno di campionato. L'uomo che ha affossato la corazzata bianco - viola si chiama Di Michele sebbene non manchino le polemiche per un goal annullato a Koldrup, regolare.
"Noi dobbiamo fare di più, non commento l'errore dell'arbitro. In campo dobbiamo fare meglio e gli arbitri possono sbagliare, vado avanti per la mia strada. Noi siamo la Fiorentina e dovevamo vincere qui a Lecce. C'è mancata lucidità e abbiamo perso. Dobbiamo dimenticare e rimboccarsi le maniche per preparare la gara contro la Lazio. - ha datto l'allenatore Sinisa Mihajlovic- Ci manca la cattiveria davanti alla porta, Gila ha avuto due occasioni una è stato bravo il portiere e una l'ha sbagliata lui. Dobbiamo lavorare su queste cose e creare occasioni. La cosa più importante è trasmettere il mio carattere alla squadra, con il Napoli abbiamo fatto bene, oggi abbiamo perso e c'è mancato carattere, la cattiveria giusta da provinciale. Proverò a cambiare il carattere ai giocatori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Rispetto alla prima gara col Napoli la Fiorentina è apparsa più spaurita e disorganizzata, al contrario del Lecce ben arroccato in difesa sfruttando le ripartenze, permettendo così la conquista dei 3 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Santa Maria Novella: ragazzina presa a schiaffi e rapinata alla fermata dalla tramvia

  • Natalie Portman, lettera d'amore a Firenze: "La magia delle celle dei frati affrescate a San Marco, il gelato e..."

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento