Fiorentina a Malta: domani triangolare con Hibernian e Gzira. Pioli: "Muriel entusiasta"

Viola in ritiro fino al 10 gennaio: domani il triangolare coi due club maltesi. Pioli: "Ottima accoglienza, qui per lavorare e affrontare al meglio i nuovi impegni"

Archiviate le vacanze natalizie e i festeggiamenti per il nuovo anno, la Fiorentina si trova dallo scorso 5 gennaio a Malta per svolgere un richiamo di preparazione atletica. La compagine viola resterà in ritiro sull’isola fino al 10 gennaio, allenandosi presso il Centro tecnico della Nazionale maltese.

Domani triangolare con Hibernians e Gzira Utd.

Il 9 gennaio la squadra di Pioli – che dai primi del mese può contare anche sul nuovo acquisto Luis Muriel, prenderà parte a un triangolare amichevole contro Hibernians e Gzira United, due club della massima serie maltese. Un utile banco di prova in vista della prima partita ufficiale del 2019, ovvero la trasferta del 13 gennaio contro il Torino valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia. La Fiorentina giocherà il triangolare del prossimo 9 gennaio con una maglia speciale (presentata insieme al Ministro del Turismo maltese Konrad Mizzi) il logo "VisitMalta.com". 

Pioli: "Qui per lavorare. Muriel è entusiasta"

Stefano Pioli in mattinata ha partecipato alla conferenza di presentazione del triangolare presso il Radisson Blue Hotel, insieme al vice-presidente Gino Salica e al club manager Giancarlo Antognoni. Il tecnico ha fatto il punto sul ritiro e ha commentato anche le mosse di mercato del club: “Siamo qui a Malta per lavorare e lo stiamo facendo al meglio grazie a una location ideale. C’era la necessità di stare insieme dopo giorni di riposo: ora ci aspettano impegni importanti tra Torino e Sampdoria. Il girone di ritorno richiederà dei miglioramenti rispetto all’andata".

Inevitabile una battuta sul nuovo acquisto Luis Muriel: "Come l'ho trovato? È entusiasta di essere con noi. È stato accolto bene e credo fisicamente sia abbastanza in forma nonostante un’inattività di una decina di giorni”. Riguardo alla possibilità di schierare il colombiano da solo o in coppia con Simeone, l'allenatore viola ha aggiunto: "Luis ha talento, può giocare in posizioni diverse, con e senza Simeone. Ci dà alternative in più".

Una battuta anche su Pjaca, calciatore che non ha reso come ci si aspettava e per cui si parla anche di un ritorno anticipato alla Juve: "L'incontro tra i bianconeri e l'agente del ragazzo non ci riguarda. Marko è stato impiegato e non ha avuto difficoltà. Si sta allenando bene, credo in lui e nella mano che può darci".

Potrebbe interessarti

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

  • "Non ci resta che piangere": 35 anni dopo il film in piazza del Carmine

  • I 7 momenti in cui lavarsi le mani in casa è fondamentale

I più letti della settimana

  • Comico toscano miracolato: cade un albero poco prima del suo passaggio

  • Meteo Firenze: allerta per pioggia e temporali

  • Tramvia: dagli scavi sui viali spunta la testa delle mura, è polemica

  • Incidente in Viale Redi: precipita nel Mugnone / FOTO - VIDEO

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Brutta avventura per una coppia fiorentina sulle Dolomiti

Torna su
FirenzeToday è in caricamento