Calciomercato Fiorentina, sogno Ribéry: si tratta a oltranza con il francese

Svincolato dal Bayern Monaco dopo 12 stagioni, l'asso francese a 36 anni cerca una nuova sfida: Commisso e Pradè ci pensano. Nonostante l'età potrebbe essere un grande colpo per i viola e per la Serie A

Franck Ribery (Foto ANSA)

Dopo Boateng, Lirola, Badelj e Pulgar, la Fiorentina sogna un nuovo prestigioso colpo di mercato. Il club viola è in trattativa con l'ex esterno della nazionale francese e del Bayern Monaco Franck Ribery, rimasto svincolato dopo 12 stagioni trascorse con la maglia dei bavaresi.

Classe 1983, Ribery non è di certo un prospetto per il futuro ma le sue qualità tecniche e la sua esperienza internazionale (81 presenze e 16 goal con la nazionale transalpina) sono indiscutibili e il calciatore non ha certo bisogno di presentazioni. Con il Bayern ha vinto praticamente tutto ciò che si poteva vincere, dai trofei domestici fino alla Champions League e all'Intercontinentale nel 2013. Con Arjen Robben, anche lui svincolato, ha costituito una delle coppie di esterne più temibili degli ultimi anni. Ora è in cerca di una nuova sfida e la Fiorentina di Commisso potrebbe fare al caso suo.

Pradè ha già detto che nel caso ci fosse davvero l'opportunità di ingaggiare Ribery, il calciatore verrebbe "accolto a braccia aperte". Le indiscrezioni fin qui emerse parlano di un'offerta da 4 milioni netti per due stagioni. Pare inoltre che Ribery abbia chiesto l'ingaggio di un suo fisioterapista personale Giovanni Bianchi. Richieste e cifre importanti per un calciatore che ad aprile ha compiuto 36 anni e che non fa dell'integrità fisica il suo pezzo forte. Ad ogni modo è indubbio che un colpo così darebbe ulteriore prestigio alla Fiorentina di Rocco Commisso. L'alternativa a Ribery è rappresentata da Rodrigo De Paul, stella dell'Udinese per la quale però i friulani chiedono una cifra vicina ai 40 milioni che rende proibitivo l'affare.

Le altre trattative dei viola

Il mercato in entrata della Fiorentina tiene banco anche in entrata. In difesa bisogna rimpiazzare Hugo, tornato in Brasile. Il principale indiziato è Lorenzo Tonelli, sulla lista dei partenti del Napoli e che potrebbe essere preso in prestito con opzione per l'acquisto. Pradè, inoltre, segue anche un suo vecchio pallino, Emmanuel Mammana, centrale argentino dello Zenit San Pietroburgo.

In uscita, Cristiano Biraghi resta nel mirino dell'Inter, club in cui è cresciuto e che vorrebbe riportarlo a casa. Per averlo i nerazzurri hanno proposto uno scambio alla pari con Borja Valero ma la Fiorentina ha rifiutato, ritenendo svantaggiosa l'operazione. Se dovesse partire, Pradè potrebbe fare un tentativo per Murru della Sampdoria, calciatore molto gradito a Montella. Non si sblocca invece la situazione di Giovanni Simeone, non convinto dalle proposte di Cagliari e Samp.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Isolotto: il portellone si apre e la bara finisce in strada

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Firenze low cost: ecco dove mangiare un bene spendendo poco

Torna su
FirenzeToday è in caricamento