La Fiorentina vince ma ancora non convince

I viola vincono per due a zero, bene la difesa ma a sentire gli spalti ci si aspetta ancora qualcosa di più

ljajic"Una vittoria importante e meritata – l'ha definita mister  Mihajlovic – un momento delicato, dovevamo vincere", non proprio dello stesso parere Massimiliano tifoso della Fiesole "No, non è andata male però se giochi con una punta e  3 trequartisti non puoi fare due goal uno su rigore e uno di De Silvestri".


PARTITA – La Fiorentina parte con uno schieramento super – offensivo, Gilardino punta centrale e tre centrocampisti a supporto, dal canto suo il Parma di Marino si affida a Candreva ed al classico colpaccio dell'ex Bojinov.
Primo tempo noioso con la Fiorentina che tiene il pallino del gioco ma senza affondare, geometrie semplici che non fanno sussultare il pubblico.
Il secondo tempo si apre con un'ottima occasione del Parma poi arriva il goal di Ljajic su rigore. I gialloblu provano a reagire ma la viola ha preso fiducia e in più di un'occasione arrivano vicino alla rete. Il raddoppio da un tiro di De Silvestri deviato da Lucarelli, capitolo chiuso si pensa già al Palermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento