Serie A, Fiorentina-Juventus 0-0: una buona Viola costringe al pari i bianconeri

Pareggio a reti inviolate al Franchi. Prestazione soddisfacente per i ragazzi di Montella bravi a contenere i Campioni d'Italia e a tratti apparsi persino più pericolosi degli avversari

Cristiano Ronaldo e Franck Ribéry (© ANSA)

Pareggio senza reti al Franchi tra Fiorentina e Juventus nell'anticipo della terza giornata di Serie A. La squadra di Montella ha costretto i Campioni d'Italia in carica sullo 0-0 al termine di una partita interpretata con grande coraggio e attenzione.

I viola, che non partivano con i favori dei pronostici in virtù delle due sconfitte in altrettante giornate di campionato e di una rosa più debole rispetto ai bianconeri, hanno sorpreso per l'atteggiamento aggressivo, andando a prendere alta la Juventus. Pochi spazi a disposizione per la squadra di Sarri, al suo debutto sulla panchina bianconera dopo aver saltato i primi due turni per problemi di salute.

Per Ribéry e compagni, a dire il vero, c'è persino qualche rimpianto viste le molteplici occasioni avute per provare a colpire gli ospiti, indeboliti anche dagli infortuni occorsi a Douglas Costa, Pjanic e Danilo. Un buon punto per Montella e i suoi, il primo di questo campionato che deve servire da iniezione di fiducia per continuare a crescere in vista dei prossimi impegni.

Fiorentina-Juventus: le pagelle

La cronaca di Fiorentina-Juventus

A sorpresa Montella opta per il 3-5-2 senza un vero e proprio centravanti, affidandosi al tandem Chiesa-Ribéry. La partita perde subito uno dei suoi protagonisti: dopo 8' minuti si fa male Douglas Costa, rimpiazzato dall'ex viola Bernardeschi. Momenti di confusione per la difesa bianconera: Szeczny rischia rinviando addosso a Chiesa, pochi Al quarto d'ora svarione difensivo della Juve che rischia sulla pressione di Ribéry. Ci provano gli ospiti al 19' con un tentativo di Matuidi dalla distanza, si oppone Dragowski. Un minuto più tardi debole tentativo di Pjanic facilmente bloccato dal polacco. Alla mezz'ora Ribéry avvia l'azione e allarga su Castrovilli che va al traversone basso, Chiesa manca l'impatto per un soffio. Il 25 viola ci riprova al 35' con un destro dalla distanza che Sczezsny neutralizza distendendosi. Ben piu pericolosa l'occasione che capita a Dalbert, pescato nei pressi dell'area piccola da un cross di Lirola, la sua conclusione di testa però è imprecisa. Secondo infortunio per la Juve sul finire del primo tempo con Pjanic costretto ad abbandonare il campo per un guaio muscolare: al suo posto Bentancur. L'ultimo tentativo della prima frazione è di Lirola con un destro dalla distanza che manca di precisione. Squadre al riposo in parità, buona Fiorentina. 

I viola rientrano in campo propositivi come nel primo tempo, la Juve sembra avere difficoltà ad affondare. Pericolosi i viola con una buona occasione per Dalbert, autore di un velenoso tiro-cross sventato da Szczesny al 54'. Buona azione della Juventus con Cuadrado, subentrato poco prima per Danilo, anche lui infortunato: il colombiano. Al 68' fuori Ribéry, tra i migliori dei viola: dentro Kevin-Prince Boateng per l'ultimo spezzone di gara. Grande occasione per la Juve a un quarto d'ora dal termine, provvidenziale il salvataggio in scivolata di Pezzella che sporca il suggerimento di Khedira per Ronaldo impedendo il tiro a botta sicura del portoghese. Risponde la Fiorentina al 76' con un colpo di testa di Milenkovic parato senza affanni dal portiere bianconero. Nel finale dentro Ceccherini per Pezzella, e Zurkowski per un applaudito Castrovilli. Il match termina con un pari senza reti, un risultato sicuramente più gradito ai viola. 

Il tabellino di Fiorentina-Juventus 0-0

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski, Pezzella (83' Ceccherini), Milenkovic, Caceres; Lirola, Badelj, Pulgar, Dalbert, Castrovilli (90' Zurkowski); Ribéry, (68' Boateng) Chiesa. A disp.: Terracciano, Ranieri, Sottil, Cristoforo, Ghezzal, Montiel, Venuti, Vlahovic, Terzic. All.: Montella.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo (62' Cuadrado), Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic (44' Bentancur), Matuidi; Douglas Costa (8' Bernardeschi), Higuain, Ronaldo. A disp.: Pinsoglio, Buffon, Ramsey, Dybala, Cuadrado, Can, Rugani, Demiral, Rabiot. All.: Sarri

Arbitro: Irrati di Pistoia
Note: ammoniti Caceres (F), Pjanic (J), Chiesa (F), de Ligt (J), Castrovilli (F), Bentancur (J), Montella (F).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La trattoria Mario è la vincitrice di Quattro Ristoranti

  • Sangue in Piazza Stazione: accoltellato con una mannaia 

  • Sciopero benzinai: i distributori aperti il 6 e 7 novembre

  • Prima nevicata in Toscana | FOTO

  • Novoli: sorpreso sulla tramvia senza biglietto si mette nei guai da solo

  • Coverciano: pino cade sulle auto parcheggiate / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento