Fiorentina-Inter 1-1, le pagelle dei viola: Vlahovic zittisce le critiche, male Milenkovic e Badelj

L'attaccante classe 2000 evita la sconfitta con un gran goal e risponde a chi lo aveva criticato per la scarsa freddezza sotto porta. Da rivedere le prestazioni del difensore serbo e del regista croato

L'esultanza di Dusan Vlahovic

Pareggio di grande importanza per la Fiorentina, riuscita a recuperare il risultato quando sembrava condannata alla quinta sconfitta di fila, nella sfida giocata in casa contro l'Inter.

Buona la reazione dei viola che paradossalmente hanno figurato meglio contro la capolista che non nelle precedenti uscite in cui hanno affrontato avversari di livello inferiore. Ancora tanto da lavorare per Montella che avrà il suo bel da fare in vista dell'ultimo turno di campionato prima della sosta con la Roma: l'obiettivo per i viola è chiudere bene un 2019 tutt'altro che indimenticabile.

I migliori Today

Dragowski 7: Ancora una volta il polacco risulta decisivo ai fini del risultato con i suoi interventi. Grande parata su Lukaku a fine primo tempo. Il duello col belga si rinnova anche nella ripresa e a vincere è ancora lui. 

Pezzella 7: Il rientro del capitano, seppur mascherato, si sente e come. Guida la difesa con concentrazione e grinta risultando il migliore del pacchetto arretrato. 

Castrovilli 6,5: Sempre tra i migliori della Fiorentina. Nel primo tempo cerca di inventare a favore dei compagni, nella ripresa prova a mettersi in proprio e spaventa Handanovic con una botta velenosa da fuori area.

Vlahovic 7: Dopo alcune partite in cui era stato contestato per la scarsa lucidità sotto porta (nonostante si tratti di un 2000) il serbo zittisce le critiche realizzando un goal splendido e pesante come un macigno.

I peggiori Today

Milenkovic 5: Preoccupante la condizione del serbo, dribblato con estrema facilità da Borja Valero in occasione del vantaggio interista e spesso protagonista di errori difensivi.

Badelj 5: Altro calciatore involuto in maniera spaventosa, specialmente dal punto di vista fisico e del ritmo. Un tiro insidioso, poco più. Perde la sfida a distanza con l'ex Borja Valero.

Pulgar 5: In grande difficoltà anche il cileno che a tratti sembra un pesce fuor d'acqua.

Chiesa 5,5: In campo per un'ora prova a darsi da fare come può ma non riesce a far male agli avversari. Non è ancora al top della condizione psico-fisica.

Pagelle e tabellino di Fiorentina-Inter 1-1

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski 7; Milenkovic 5, Pezzella 7, Caceres 6; Lirola 6, Pulgar 5, Badelj 5 (65′ Benassi 6), Castrovilli 6,5 (83′ Eysseric sv), Dalbert 6; Chiesa 5,5 (58′ Vlahovic 7), Boateng 6. A disp.: Terracciano, Ceccherini, Venuti, Ranieri, Cristoforo, Zurkowski, Sottil, Ghezzal, Pedro. All.: Montella 6.

INTER (3-5-2): Handanovic 7; Skriniar 5,5, De Vrij 6, Bastoni 6 (87’ Godin sv); D’Ambrosio 6, Vecino 5,5, Brozovic 5,5, Borja Valero 7 (83′ Agoume sv), Biraghi 6; Lukaku 6, Lautaro 5,5 (83′ Politano). A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Lazaro, Dimarco, Esposito. All.: Conte 6.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Mariani di Aprilia
Marcatori: 8′ Borja Valero (I), 90’+2 Vlahovic (F)
Note – ammoniti: Brozovic, Bastoni, Lautaro Martinez (I), Pezzella, Dalbert, Borja Valero, Pulgar, Montella (F)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo la linea 1: camion si schianta sulla tramvia / FOTO

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Palazzo Vecchio senza soldi, Nardella: “Vado a cercarli in Cina”

  • Fase 2: hotel al collasso, lavoratori alla fame. Confindustria Firenze: "Situazione sociale sarà drammatica"

  • Coronavirus: 3 nuovi casi, 6 decessi. Punto più basso dei ricoverati dal 9 marzo

Torna su
FirenzeToday è in caricamento