Fiorentina-Frosinone 0-1: Ciofani castiga i viola nel finale

L'attaccante dei ciociari, subentrato nella ripresa, decide un match in cui i viola avevano avuto le migliori occasioni. Pochi minuti prima del goal ospite, palo clamoroso di Chiesa

Sconfitta interna per la Fiorentina battuta davanti al proprio pubblico dal Frosinone. I ciociari si sono imposti di misura con una rete realizzata da Daniel Ciofani all'84'.

Un risultato forse troppo severo per i viola, che avevano creato maggiori chance rispetto agli ospiti, ma che hanno avuto le solite difficoltà a concretizzare. Dopo aver sofferto e tremato per il palo colpito da Chiesa, la squadra di Baroni è riuscita a colpire quando era ormai molto difficile recuperare portando a casa un risultato preziosissimo per la propria corsa salvezza. Si allunga invece ad 8 la striscia di partite senza vittorie per i viola che restano al decimo posto e confermano di non avere più nulla da chiedere a questo campionato.

Il racconto di Fiorentina-Frosinone

Fischio d’inizio preceduto da un minuto di raccoglimento per il decennale del terremoto dell’Aquila. Prima occasione del match per il Frosinone, pericoloso con un colpo di testa di Salamon, deviato da Lafont in angolo. Subito la replica dei viola con un contropiede orchestrato da Veretout e Chiesa che portano Mirallas al tiro, Sportiello devia in corner. I viola hanno un altro sussulto al 5’ con Pezzella che sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina da pochi passi non trova la porta. All’8’ rischia Salamon sulla pressione di Muriel, se la cava in qualche modo la difesa frusinate. Al 23’ tentativo in rovesciata di Milenkovic, Sportiello blocca. Ancora Fiorentina alla mezz’ora con un colpo di testa di Chiesa che finisce fuori di un soffio e poi al 36’ con una deviazione di testa di Benassi alta di pochissimo rispetto alla porta difesa dall’ex Sportiello. Il Frosinone si rifà vivo al 38’: un’errata lettura di Laurini porta a calciare Paganini, il pallone viene deviato e s’impenna, poi ci prova Beghetto ma Lafont si oppone. È l’ultima occasione del primo tempo che va in archivio a reti inviolate.

La ripresa inizia con una sostituzione per il Frosinone: Maiello prende il posto di Sammarco. La Fiorentina prova a farsi vedere in avanti in avvio con un paio di tentativi imprecisi di Benassi Trascorsa quasi un’ora di gioco Pioli opera un doppio cambio inserendo Simeone e Dabo per Benassi e Gerson, disponendosi con un atteggiamento marcatamente più offensivo. L’argentino, appena entrato, ci prova al 65’ con un colpo di testa che però diventa facile preda di Sportiello. Pochi istanti più tardi tentativo da fuori area col mancino di Veretout, pallone largo non di molto. Al 68’ Baroni inserisce Ciofani per Trotta. Pericolosa al 69’ la zuccata di Goldaniga che prende il tempo a Dabo ma non inquadra lo specchio della porta per un soffio. Al 75’ ci prova ancora il Frosinone con un colpo di testa fuori bersaglio di Paganini. Con poco più di 10’ a disposizione, Pioli butta nella mischia anche Vlahovic per un Muriel poco ispirato. Fiorentina molto pericolosa tra l’80’ e l’81’: prima ci prova Veretout con un’iniziativa su schema da corner ma il suo tiro termina fuori di poco, poi è Chiesa a mettersi in proprio con un destro a giro dal limite dell’area che si stampa sul palo. Dopo la grande ocassione per i viola a sorpresa passa in vantaggio il Frosinone: all’84’ Pinamonti porta palla da destra al limite dell’area e scambia con Ciofani, l’attaccante controlla, si gira e calcia con un destro rasoterra che non lascia scampo a Lafont. Finale nervoso con Salamon che non ce la fa a restare in campo e i viola che protestano perché pensano sia un pretesto per perdere tempo ma i ciociari restano in 10 per oltre 6 minuti. Nonostante l’assalto finale la Fiorentina deve arrendersi.

Il tabellino di Fiorentina-Frosinone 0-1

FIORENTINA (4-3-3) - Lafont; Laurini, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Benassi (57’ Simeone), Veretout, Gerson (57’ Dabo); Chiesa, Muriel (79’ Vlahovic), Mirallas. A disp.: Terracciano, Brancolini, Ceccherini, Norgaard, Hancko, Montiel, Graiciar, Vlahovic, Vitor Hugo,  All.: Pioli

FROSINONE (3-5-2) - Sportiello, Goldaniga, Salamon, Capuano, Paganini, Sammarco, Valzania, Chibsah, Beghetto, Pinamonti, Trotta. A disp.: Bardi, Ghiglione, Molinaro, Simic, Maiello, Ciofani, Zampano, Dionisi, Brighenti, Cassata, Ciano, Krajnc. All.: Baroni

Arbitro: Chiffi di Padova
Marcatori: 84' Ciofani(FR)
Note – ammoniti: Beghetto (FR), Paganini (FR), Capuano (FR), Goldaniga (FR), Dabo (F)

Potrebbe interessarti

  • 10 idee per una gita fuori porta in Toscana per Ferragosto

  • Accadde oggi: il film Amici miei arriva al cinema

  • Furti in casa: tornano i contributi per l’installazione degli allarmi

  • Spioncino digitale: ecco come funziona e perchè sceglierlo

I più letti della settimana

  • Lite per il parcheggio finisce nel sangue: muore residente a Sesto

  • Incendio all'Isolotto: colonna di fumo sulla città

  • Addio allo stress da posto fisso: così amore e viaggio ci hanno cambiato la vita

  • Incidente in montagna sulle Dolomiti: muore escursionista fiorentino

  • Terremoto: nuova scossa, la terra trema ancora

  • Terremoto a Forlì Cesena: la scossa sentita anche in provincia di Firenze

Torna su
FirenzeToday è in caricamento