Fiorentina, l'accesa contestazione dei tifosi contro la società / FOTO

Dopo l'annuncio di voler cedere la squadra e poi la perdita di giocatori come Valero, Bernardeschi e Kalinic i rapporti tra i Della Valle e i tifosi della viola sono sempre più tesi

Circa 700 tifosi della fiorentina ieri pomeriggio si sono ritrovati al bar Marisa, di fronte allo stadio, per contestare la dirigenza del club per la gestione della società e per le ultime operazioni di mercato, in particolar modo quelle relative a Borja Valero, Nikola Kalinic e Federico Bernardeschi. Parole dure per Gino Salica, vicepresidente della squadra, che ha voluto incontrare i tifosi.

"Non ha detto niente. E' stato mezz'ora con le mani in tasca" è stato il commento di un tifoso. Tanti i cori contro la famiglia Della Valle "hanno mandato te (Salica cdr.) perché gli altri sono a Capri, bravi!". In questo momento la rabbia prevale tra gli appassionati della viola. 

Dopo un gruppo di tifosi è andato sotto casa di Borja Valero cantando cori in favore del centrocampista spagnolo ("C'è solo Borja Valero" e "Borja uno di noi"). Il giocatore si è affacciato alla finestra rispondendo ai tifosi con un saluto insieme alla moglie Rocio, entrambi visibilmente commossi.

In serata all'Artemio Franchi sono comparsi due manifesti firmati da 1926, importante pezzo della curva Fiesole. Gli striscioni attaccano i Della Valle, c'è scritto: "Bugie, vie legali e falsità... Ci fa schifo questa società! Ora querelateci tutti" e poi "Grandi uomini parlano, piccoli uomini querelano. Andatevene!".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sgombero in via Baracca: coinvolte decine di famiglie, caos traffico / FOTO

  • La migliore caffetteria d'Italia è a Firenze

  • La rinascita della Fortezza: dalla criminalità alla pista di pattinaggio più lunga d'Europa | FOTO

  • Pelago, violenta rissa per un parcheggio: prognosi fino a 30 giorni, 4 denunciati

  • Firenze low cost: ecco dove mangiare un bene spendendo poco

  • Cinque cose da fare a Firenze per vivere il Natale

Torna su
FirenzeToday è in caricamento