Fiorentina-Chievo 1-0 | Bernardeschi salva la Viola: qualificazione in Coppa Italia

Si gioca a viso aperto al Franchi, con gli ospiti che non si chiudono in difesa. Al 93' Bernardeschi su rigore decide la sfida. Espulsi Radovanovic, nel primo tempo, e Zarate nella ripresa

La Fiorentina vince 1 a 0 contro il Chievo, nel match di Coppa Italia. Partita che si gioca a ritmi alterni in un Franchi non pienissimo. Le due squadre non si risparmiano e Radovanovic e Zarate vengono espulsi. Al 93' Bernardeschi decide la sfida e regala alla Viola il passaggio del turno. Ora c'è il Napoli. 

PRIMO TEMPO - Parte forte la Viola. Al 3' Bernardeschi scende a sinistra e crossa basso. Appoggio dietro di Kalinic, ma Zarate non trova la porta. Al 10' chance anche per Bernardeschi che ci prova due volte su servizio di Zarate, ma in entrambe le circostanze c'è la puntuale chiusura di Spolli. Il Chievo non sta a guardare e al 12' si fa vedere con Flores Flores: palla in curva.

Al 16' l'attaccante del Chievo ci prova ancora con il destro dalla distanza. Palla che non gira a dovere, e si perde larga sul secondo palo. Gli ospiti, senza paura, giocano a viso aperto. De Guzman crossa da destra e Tatarusanu non interviene bene: Tomovic non riesce ad allontanare con decisione, permettendo ad Inglese di provare un destro rapido, che però non centra la porta. 

La Fiorentina, dopo un buon avvio, cala il ritmo e si vede poco dalle partie di Sorrentino. Al 46' cambia il match. Radovanovic, già ammonito, si becca il secondo giallo: espulso. Chievo in 10 uomini. Dalla punizione che ne segue Bernardeschi colpisce l'incrocio dei pali. 

SECONDO TEMPO - Nella ripresa il Chievo si presenta con l'ex Gamberini per Flores Flores. Al 50' occasionissima per la Fiorentina. Fa tutto benissimo Chiesa, che semina Gobbi e tocca verso la porta. Palla che balla sulla linea, poi Kalinic batte a botta sicura con il destro da buona posizione, mandando però clamorosamente alto.

Al 69' ci prova Bastien: vola Tatarusanu. Al 72' follia di Zarate che si fa espellere ristabilendo la partià numerica in campo. Il rosso a Maurito taglia le gambe alla Fiorentina che nel finale riesce ad ottenere un calcio di rigore per un fallo subito da Bernardeschi. Dal dischetto il numero 10 della Fiorentina non sbaglia: è 1 a 0. Nel prossimo turno ci sarà Napoli-Fiorentina.