giovedì, 24 luglio 15℃

Fiorentina-Catania 2-0 | Jovetic e Toni: la Viola vola

Incredibili emozioni allo stadio Franchi. Davanti alla medaglia d'oro di Niccolò Campriani Jovetic e Toni portano la Viola in alto e schiantano il Catania

Lorenzo Nicolini 16 settembre 2012

La Fiorentina vince per 2 a 0 contro il Catania con le reti di Stevan Jovetic e Luca Toni. Una maglia della Fiorentina con il suo nome e con il numero 8 (quello di Stevan Jovetic) è stata consegnata, prima dell'inizio del match, all'olimpionico del tiro a segno Niccolò Campriani, vincitore a Londra 2012 della medaglia d'oro nella carabina 50 metri tre posizioni e di quella d'argento nella carabina 10 metri. Campriani, che vive tra Campi Bisenzio e gli Usa (dove si è laureato in ingegneria), è grande tifoso della Fiorentina. Ha ricevuto la casacca viola dal portiere della Fiorentina Emiliano Viviano al centro del campo prima della partita della squadra di Montella contro il Catania, ricevendo l'applauso di tutto lo stadio Franchi.

 
IL MATCH - Ritmi bassi in questo avvio di gara. La Fiorentina è più in possesso palla ma non punge. Al 6' splendida serpentina di Jovetic dalla destra. Il montenegrino si accentra e lascia partire il sinistro, palla deviata in corner. Migliaccio risponde a Bergessio con un destro da fuori che però non impegna più di tanto Andujar che blocca. Al 12' splendido uno due Bergessio Barrientos al limite, palla dentro per il numero 9 del Catania. Tomovic scivola come un gran difensore e scippa palla all'argentino appena prima della conclusione a rete. Brutta serie di falli a metà campo, la partita si incattivisce un po' a metà primo tempo. Al 44' gran gol di Jovetic che la sblocca con la giocata del campione. Ljajic se ne va sulla destra e tocca per il Montenegrino al limite che si libera di Lodi accentrandosi e lascia partire un sinistro col contagiri che sorprende Andujar sul primo palo. Al 31' Fernandez cerca la porta dalla punizione e Toni ci mette la testa cercando la deviazione vincente, buona l'idea, palla fuori non di poco però.
 
 
Al 3' della ripresa diagonale insidioso di Bergessio che dopo uno scambio di prima con Bergessio si libera di Roncaglia e calcia di sinistro. Il pallone si spegne a lato di poco. Entra Toni, al 20', e la Viola raddoppia. Azione facile facile dei viola che liberano Jojo sulla destra con un bel pallone filtrante. Il montenegrino si presenta assieme a Toni solissimo in area e tocca in mezzo per il numero 30 che di piatto destro segna a porta vuota. Esplode lo stadio. Splendida palla in mezzo di Lodi che trova Bergessio in area, colpo di testa del centravanti argentino deviato sulla traversa rocambolescamente da Viviano.
 
Il Catania non è nemmeno fortunato. Al 34' incredibile salvataggio dei viola in area su un pallone vagante calciato con violenza da Castro a botta sicura. La Fiorentina si salva stavolta. Al 35' Jovetc dribbla tutti e lascia partire l'ennesimo sinistro da limite. Andujar para respingendo la palla in area, ci si avventa Toni che di prima in scivolata calcia in porta. Andujar è lesto a rialzarsi a blocca, bella parata del portiere siciliano. Finisce qui, Fiorentina 2 Catania 0.
 
TABELLINO : FIORENTINA - CATANIA 2-0
Fiorentina (3-5-2): Viviano; Roncaglia, G. Rodriguez, Tomovic; Cuadrado (28' st Fernandez), Migliaccio, Pizarro, Borja Valero, Pasqual (36' st Cassani); Ljajic (18' st Toni), Jovetic.
A disp.: Neto, Lupatelli, Hegazy, Camporese, Romulo, Olivera, Capezzi, Llama, Seferovic. All.: Montella
Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Biagianti (36' st Izco), Lodi, Almiron (1' st Castro); Barrientos, Bergessio, Gomez (44' st Doukara).
A disp.: Terraciano, Frison, Bellusci, Rolin, Capuano, Salifu, Sciacca, Ricchiuti. All.: Maran.
Arbitro: Doveri
Marcatori: 43' Jovetic (F), 20' st Toni (F) 
Ammoniti:  Ljajic, Pizarro, Jovetic (F), Gomez, Spolli (C)  
 
 

Annuncio promozionale

Stevan Jovetic
fiorentina

Commenti