Donadel e Gila suonano la carica Viola

Vittoria scaccia crisi per la squadra di Mihajlovic. Fiorentina avanti grazie a Donadel e Gilardino. Nel finale il Bari trova il gol della bandiera da Parisi. Partita nervosa nella ripresa, tanti gialli

La Fiorentina torna finalmente alla vittoria dopo due sconfitte consecutive ed abbandona, almeno momentaneamente, l'ultimo posto in classifica. I ragazzi di Mihajlovic si impongono per 2 a 1. Gol di Donadel (bellissima marcatura) nel primo tempo e di Gilardino nella ripresa. Nel recupero c'è gloria anche per il Bari con il gol di Parisi.

Gli uomini di Ventura, per buona parte del match, hanno tenuto il pallino del gioco senza però mai impensierire più di tanto Frey. I padroni di casa sono stati più cinici e più accorti rispetto alle uscite precedenti e con la ritrovata vena realizzativa di Gilardino hanno portato a casa il match.
Il primo tempo, equilibrato e senza particolari emozioni, è stato sbloccato da una perla di Donadel. Il centrocampista ex Parma, ha ricevuto palla da Marchionni e con un bel tiro da fuori area ha portato avanti i padroni di casa battendo per la prima volta Gillet.

Il secondo tempo si apre con un Bari più volitivo. I pugliesi, però, non riescono mai a impensierire il portiere della Fiorentina. A 8 minuti dalla fine ci pensa Gilardino a chiudere il match: azione di contropiede con Ljajic, che vede il suo tiro ribattuto da Gillet. La palla finisce sui piedi di Gila che insacca facilmente. E' la rete della liberazione per i Viola. Con il risultato ormai in ghiaccio nel finale, arriva anche il gol della bandiera per il Bari che da le giuste distanze all'incontro: su azione d'angolo, Parisi di testa prova trova il gol del 2 a 1. Per la Fiorentina seconda vittoria in campionato, per i pugliesi terza sconfitta consecutiva. Si sorride finalmente in casa viola, nonostante le continue pessime notizie che arrivano da Mutu. Il romeno, notizia di questa mattina, avrebbe infatti colpito con un pugno in faccia un cameriere un kosovaro di 28 anni, causandogli la frattura del setto nasale. I carabinieri hanno aperto un'indagine, la vittima ha sporto querela contro il giocatore viola. L'attaccante ex Chelsea prossimo al rientro (la sua squalifica per doping termina il 29 ottobre), sarà severamente multato anche dai Della Valle.

Oltre ai tre punti, buona notizie arrivano anche dal reparto offensivo dei toscani. Alberto Gilardino, ai microfoni di Sky, ha così commentato alla fine del match: "Per noi era una partita determinante. L'abbiamo preparata per tutta la settimana cercando di curare tutto. Quest'anno siamo stati bravi a ripartire e ad essere pazienti".


TABELLINO

Fiorentina (4-2-3-1): Frey; De Silvestri, Gamberini, Natali (35' st Kroldrup), Pasqual; Montolivo, Donadel; Marchionni, Ljajic, Santana (23' st Papa Waigo); Gilardino. A disp.: Boruc, De Silvestri, Cerci, Bolatti, Babacar. All.: Mihajlovic.

Bari (4-4-2): Gillet; Belmonte, A.Masiello, Parisi, S. Masiello; Alvarez (32' st D'Alessandro), Almiron, Donati, Ghezzal; Barreto, Castillo (1' st Rivas).
A disp.: Padelli, Rossi, Gazzi, Pulzetti, Kutuzov. All.: Ventura

Arbitro: Morganti
Marcatori: 34' Donadel (F), 37' st Gilardino (F), 46' st Parisi (B)
Ammoniti: Marchionni, Natali, Donadel, Pasqual (F); Almiron, Belmonte (B)
Espulsi:

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Tramvia, destra e 5 Stelle attaccano: “No allo scempio, sì al modello cinese senza binari”

  • Ragazzo scomparso a Firenze, l'appello della madre: “Aiutateci, siamo disperati”

  • La terza e ultima stagione de I Medici: tutte le informazioni

  • Meteo, arriva il primo freddo: le previsioni della settimana

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento