Finali del IX Torneo Etruria di pugilato a Borgo San Lorenzo: il resoconto e i tabellini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

Nello scorso fine settimana si sono tenute le finali del IX Torneo Etruria di pugilato, a Borgo S. Lorenzo, organizzato dalla Boxe Mugello. Una kermesse pugilistica di grande livello, riservata a giovani pugili appartenenti alla qualifica Senior provenienti da tutta la Toscana e l'Emilia Romagna.Il Torneo ha visto impegnati, nelle nove serate in cui si è svolto, 121 atleti per oltre 100 incontri ed ha evidenziato ottime individualità delle quali, probabilmente, sentiremo parlare parecchio in futuro.

Oltre alla solita ottima presenza di pubblico, stimato in diverse centinaia di persone in entrambe le serate, è da registrare anche la presenza di ospiti illustri quali il Presidente Federale della FPI, Alberto Brasca, il Consigliere Federale, Sergio Rosa, il Presidente del Comitato Regionale Toscano di pugilato , Giuseppe Ghirlanda, il pugile professionista Francesco Di Fiore, il Sindaco nonché assessore allo sport del Comune di Borgo San Lorenzo, Paolo Omoboni, e l'assessore allo sport del Comune di Dicomano, David Caramelli.

Delle 17 finali sono da segnalare, nella serata di sabato, la vittoria ai punti di Simone Fenech (Boxe Robur Scandicci) su Andrea Martelli (Boxe Lastra a Signa) in un match ad alto tasso tecnico e la vittoria ai punti di Aldo Zotka (Pugilistica Pratese) su Alessandro Benedetti (Pugilistica Galilei Pisa) in un incontro agonisticamente intenso che ha esaltato gli spettatori presenti. Nel corso degli incontri della domenica Ledio Delibashi (Boxe Mugello) ha confermato le proprie caratteristiche di pugile dal"colpo pesante" con la vittoria per KOT alla seconda ripresa su Simone Vannozzi (Accademia Pugilistica Fiorentina), così come Abdessamad Redovani (Boxe Le Torri Bologna) che ha dato un'altra dimostrazione di tecnica, duttilità ed intelligenza tattica vincendo ai punti contro un ostico mancino come Gionata Magrini (Boxe Piacenza) e lo stesso vale per Savino Bifulco (Boxe Cavezzo) che ha avuto la meglio in un match tecnicamente interessante contro Francesco Vulcano (Accademia Pugilistica Modenese).

Tabellini delle due serate:

-Sabato 1 novembre 2014:

Commissario di Riunione: Sig. Todaro

Medico: Dott.ssa Grillini

Arbitri: Sig.ra Falorni, Sig.ra Ponsiglione, Sig.ra Violetta, Sig. Parrino

Cronometrista; Sig. Gagnarli

Commissione Ordinatrice: Sig. Pisani e Sig. Cocco

Categoria di peso 60 kg, serie G1: Santurro (Boxe Luminati) batte ai punti Abdalla (Boxing Club Firenze)

Categoria di peso 64 kg, serie G1: Pierallini (Pugilistica Piombinese) batte ai punti Spinetti (Accademia Pugilistica Ugo Schiano)

Categoria di peso 69 kg, serie G1: Mei (Boxe Stiava) batte ai punti Filippi (Pugilistica Lucchese)

Categoria di peso 64 kg, serie G2: Fiore (Pugilistica Colligiana) vince per squalifica su Gori (Boxe Luminati)

Categoria di peso 81 kg, serie G2: Cinotti (Pugilistica Carrarese) batte ai punti Baldi (CSC)

Categoria di peso 56 kg, serie G3: Giacomarra (Pugilistica Galilei Pisa) batte ai punti Becherelli (Boxe Campi Bisenzio)

Categoria di peso 64 kg, serie G4: Argiolas (Be Fit Club) batte ai punti Nebbioso (Boxe le Torri Bologna)

Categoria di peso 69 kg, serie G4: Fenech (Boxe Robur Scandicci) batte ai punti Martelli (Boxe Lastra a Signa))

Categoria di peso 81 kg, serie G4: Zotka (Pugilistica Pratese) batte ai punti Benedetti (Pugilistica Galilei Pisa)

Fuori Torneo: Qualifica Elite, categoria di peso 60 kg, Henchiri (Pugilistica Lucchese) batte ai punti Elia (Pugilistica Pratese)

-Domenica 2 novembre 2014:

Commissario di Riunione: Sig. Todaro

Medico: Dott. Orioli

Arbitri: Sig. Bibbiani, Sig. Franchi, Sig. Panichi, sig. Vita

Cronometrista; Sig. Gagnarli

Commissione Ordinatrice: Sig. Pisani e Sig. Cocco

Categoria di peso 75 kg, serie G1: Poggesi (CSC) batte ai punti Piras (Pugilistica Isolotto)

Categoria di peso 91 kg, serie G1: Giornelli (Boxe Stiava) batte ai punti Bellagamba (Boxing Team Fusco)

Categoria di peso 60 kg, serie G2: Delibashi (Boxe Mugello) batte per KOT seconda ripresa Vannozzi (Accademia Pugilistica Fiorentina)

Categoria di peso 69 kg, serie G2: Redovani (Boxe Le Torri Bologna) batte ai punti Magrini (Boxe Piacenza)

Categoria di peso 75 kg, serie G2: Orazioli (KOREBO) batte ai punti Lazzerini (Pugilistica Carrarese)

Categoria di peso 91 kg, serie G3: Bonaiuti (Accademia Pugilistica Fiorentina) batte ai punti Marzano (Boxe Campi Bisenzio)

Categoria di peso 60 kg, serie G4: Bifulco (Boxe Cavezzo) batte ai punti Vulcano (Accademia Pugilistica Modenese)

Categoria di peso 91 kg, serie G4: Marcellini (Boxing Club Calenzano) batte ai punti Gherdovic (Pugilistica Isolotto)

N.B. L'incontro per la categoria di peso 75 kg, serie G4, tra Rimanti (Pugilistica Lucchese) e De Mizio (Boxing Club Calenzano) non si è potuto svolgere per una forte influenza che ha colpito il pugile De Mizio. Pertanto il pugile Rimanti è stato proclamato vincitore.

Torna su
FirenzeToday è in caricamento