Fiorentina, offerto contratto a De Rossi: si attende la risposta del centrocampista

Un milione e mezzo di euro a stagione per la bandiera della Roma: due giorni di tempo per la risposta. Ai viola piacciono anche Badelj, Bennacer, De Paul e Cutrone. Lafont vicinissimo alla cessione

Daniele De Rossi

Da un paio di giorni in casa Fiorentina tiene banco la questione relativa a Daniele De Rossi. L'ex centrocampista della Nazionale italiana e della Roma è libero da vincoli contrattuali dopo la fine del contratto coi giallorossi e ha manifestato la volontà di continuare a giocare prendendo in considerazione anche offerte dall'Italia e non solo dall'estero com'era filtrato in un primo momento.

In questo quadro sta provando a inserirsi la Fiorentina, che sfruttando i buoni uffici di Daniele Pradé, ex direttore sportivo della Roma e amico di De Rossi, oggi uomo-mercato del club viola, ha offerto al centrocampista un contratto annuale da 1,5 milioni di euro a stagione con opzione per il rinnovo e per un'eventuale incarico tecnico a fine carriera. Circa la risposta di De Rossi si rincorrono voci contrastanti: in un primo momento sembrava che l'offerta fosse stata accettata, nel pomeriggio, invece, si è sparsa la notizia che il calciatore starebbe addirittura pensando a concludere la propria attività agonistica. In ogni caso, la Fiorentina si è data un termine di due giorni, poi virerà su altri obiettivi.

Gli altri obiettivi della Fiorentina

Oltre a De Rossi, Pradè e Montella hanno sul taccuino altri nomi. L'alternativa nel ruolo di mediano potrebbe portare al ritorno di Milan Badelj, centrocampista che ha trascorso quattro stagioni a Firenze e che quest'anno ha trovato poco spazio alla Lazio: per il croato potrebbe essere fatta un'offerta di prestito con obbligo di riscatto. A centrocampo continua a piacere tantissimo Bennacer dell'Empoli che per l'algerino chiede una cifra tra i 10 e i 12 milioni: la chiave dell'affare potrebbe essere Hancko, difensore dei viola molto gradito a Corsi. Nelle zone più offensive del campo, piacciono e tanto Rodrigo De Paul dell'Udinese e Patrick Cutrone del Milan.

Novità tra i pali, dove la Fiorentina ha deciso di puntare su Bartłomiej Drągowski. Il polacco dopo i 6 mesi a Empoli ha convinto la dirigenza viola. Ciò significa che Alban Lafont lascerà Firenze: per l'ex portiere del Tolosa si profila un ritorno in patria con il Nantes che lo prenderà in prestito biennale con diritto di riscatto (i viola dovrebbero mantenere il controriscatto).

Potrebbe interessarti

  • Laura e Biagio negli stadi: tutte le informazioni sul concerto a Firenze

  • Cena sotto le stelle in piazza Santissima Annunziata: ecco come partecipare

  • Negrita, la scaletta del concerto a Firenze

  • Eventi da non perdere a luglio

I più letti della settimana

  • Morto in incidente all'Isolotto: lo scooter era rubato

  • Disperso nel lago di Bilancino: ritrovato il corpo 

  • Famigliola di cinghiali a spasso a Careggi / FOTO

  • Carola Rackete: la Regione Toscana pensa ad un riconoscimento per la capitana della Sea Watch

  • Piazza dell'Isolotto: funerali del giovane Gabriele Vadalà / FOTO - VIDEO

  • Morte di Gabriele Vadalà: la lettera del padre

Torna su
FirenzeToday è in caricamento